Vita interiore nella 'bolla' del WNBA

Vita interiore nella ‘bolla’ del WNBA

Il WNBA prevede di iniziare la sua stagione il 24 luglio, con i giocatori che rimangono in una “bolla” nel campus della IMG Academy a Bradenton, in Florida. Le condizioni di vita dei giocatori nella bolla sono già state messe in discussione, tuttavia.

Due squadre avevano delle cimici nei loro alloggi e dovevano essere sistemate in stanze diverse, secondo Deadspin. Inoltre, più giocatori hanno rifiutato i pasti in scatola, secondo il rapporto.

“Le ragazze ovviamente sono appena arrivate”, ha detto la fonte a Deadspin. “Hanno avuto problemi con la pulizia degli alloggi. Due squadre avevano cimici nei loro alloggi e dovevano essere spostate immediatamente. Sono in una quarantena di quattro giorni e non possono lasciare le loro stanze e stanno ricevendo pasti in scatola. Molti giocatori hanno rifiutato la colazione questa mattina perché la cena non era qualcosa che avrebbero mangiato ”.

Le cimici dei letti non sono l’unico parassita nella bolla. Kayla Johnson di ESPN ha ottenuto un video della lavanderia disponibile per i giocatori e ha fatto circolare Twitter lunedì sera. Nel video, si potevano vedere trappole per topi allineate in tutta la stanza e vermi trovati in altre stanze della struttura.

La star di Los Angeles Aces A’ja Wilson ha confermato il video della lavanderia.

“Piace [people] divertente ma questo [for real] la nostra lavanderia ”, ha twittato martedì mattina.

L’associazione del giocatore WNBA e la lega hanno concordato un nuovo accordo di contrattazione collettiva a gennaio e hanno reso le migliori disposizioni di viaggio una priorità nell’affare. Finora, la bolla del WNBA è fallita in questo senso.

READ  Mets cerca di trovare modi diversi per mettere Dominic Smith in fila

“So che la lega sta lavorando per risolvere alcuni problemi”, ha detto la fonte. “Dato che le squadre saranno in grado di lasciare la quarantena in pochi giorni, avranno le prime vedute dei campi e delle strutture di addestramento. In questo momento sta solo risolvendo i problemi abitativi “.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *