Tutti i monumenti, inclusi Taj Mahal e Red Fort, apriranno dal 6 luglio

Il ministro dell’Unione per il turismo e la cultura, Pralhad Singh Patel, ha annunciato la decisione su Twitter (File)

Nuova Delhi:

Tutti i monumenti, incluso il famoso Taj Mahal e il Forte rosso di Delhi, saranno riaperti al pubblico da lunedì per la prima volta da quando il paese è stato chiuso a marzo per combattere la diffusione del coronavirus.

Oltre 3.400 monumenti furono chiusi dall’Archeological Survey of India (ASI) il 17 marzo, pochi giorni prima che il Primo Ministro Narendra Modi avesse annunciato il blocco.

Circa 820 luoghi religiosi sotto l’ASI sono stati riaperti quando il governo ha annunciato un’uscita graduale dalla chiusura totale in “Unlock1”.

Il resto dei monumenti può riaprire, ha detto il governo, ma gli Stati sono liberi di decidere se tenerli chiusi in base alla situazione del coronavirus.

Il ministro dell’Unione per il turismo e la cultura, Pralhad Singh Patel, ha annunciato la decisione su Twitter.

“Foto di Sanchi (Madhya Pradesh), Purana Quila (Delhi), Khajuraho (monumento del patrimonio mondiale). Ho deciso che dal 6 luglio tutti i monumenti possono riaprire con precauzioni”, ha twittato Patel.

Destinazioni religiose popolari come Tirumala Tirupati Balaji nell’Andhra Pradesh sono state aperte il mese scorso con misure come tute in DPI (dispositivi di protezione individuale) per il personale del tempio, regole di allontanamento fisico e meno biglietti.

READ  Da Israele agli Stati Uniti: dove le scuole sono state aperte e immediatamente chiuse a causa di troppe infezioni

Il 30 giugno, il governo ha annunciato la seconda fase dell’uscita graduale dalle restrizioni tranne che nelle zone di contenimento.

Scuole, college, servizi della metropolitana, sale cinematografiche, piscine, bar e sale riunioni rimangono chiuse, ma il coprifuoco notturno è stato rilassato. I negozi, a seconda della zona, possono avere più di cinque persone alla volta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *