CBI busts ₹805cr Mumbai airport scam; books GVK Group chief, 13 others

Truffa all’aeroporto di Mumbai: CBI prenota il capo del gruppo GVK, altri per appropriazione indebita di £ 805cr

La truffa dell’aeroporto di Mumbai è stata portata alla luceReuters

Il Central Bureau of Investigation (CBI) ha prenotato GVK Reddy, direttore del Mumbai International Airport Ltd (MIAL) e promotore del gruppo GVK, che gestisce l’aeroporto di Mumbai, in un presunto caso di corruzione causando una perdita di Rs 805 a causa dello scambio. La CBI ha incluso anche altri 13 FIR, tra cui il figlio di Reddy G V Sanjay Reddy, che è l’amministratore delegato del MIAL, con l’accusa di cospirazione criminale, imbrogli e prevenzione della corruzione.

Secondo un rapporto della NDTV che citava una FIR, l’imputato ha causato “un guadagno illecito di oltre 805 milioni di persone a se stesso e causando una perdita per lo scambio pubblico tra il 2012-2018”.

Formazione di MIAL come JV tra GVK, AAI

GVK Airport Holdings, Airport Authority of India e poche altre entità straniere hanno costituito una joint venture denominata Mumbai International Airport Ltd o MIAL per il funzionamento, la manutenzione e l’ammodernamento dell’aeroporto. Secondo l’accordo tra le parti, GVK possedeva quote di maggioranza del 50,5 percento e AAI possedeva il 26 percento. Nel 2006, MIAL e AAI hanno firmato un accordo per consentire ai primi di gestire l’aeroporto di Mumbai e condividere il 38,7% delle loro entrate con l’AAI come tasse annuali.

“L’essenza dell’accordo era creare una struttura di livello mondiale e allo stesso tempo proteggere gli interessi del governo indiano, dei promotori e dei passeggeri”, ha dichiarato CBI nella sua FIR.

“Nonostante ci sia una chiara comprensione nell’OMDA, i promotori del gruppo GVK nel MIAL, in connivenza con i loro dirigenti e gli sconosciuti funzionari dell’AAI, hanno fatto ricorso al sifonamento dei fondi adottando fraudolentemente vari modus operandi”, ha aggiunto CBI, secondo il Hindustan Times.

Aeroporto di Mumbai

Aeroporto di MumbaiWikimedia Commons

Appropriazione indebita di fondi

L’indagine della CBI ha scoperto che MIAL ha firmato contratti di lavoro falso con almeno 9 aziende per lo sviluppo immobiliare nella terra non sviluppata di 200 acri intorno all’aeroporto tra il 2017-18. In questo modo, l’imputato ha sottratto il crore di Rs 310.

Quindi tra il 2012 e il 2018, la CBI ha scoperto che i promotori del gruppo GVK con l’intenzione di causare perdite all’AAI hanno utilizzato fondi in eccedenza di MIAL per un totale di 395 Rs per finanziare altre società del gruppo. I promotori del gruppo GVK nel MIAL hanno anche sottratto più di Rs 100 crore gonfiando i costi di spesa del MIAL.

“Il guadagno ingiusto per l’imputato, principalmente i promotori del gruppo di società GVK, si aggira intorno ai 805 Rs secondo la denuncia. Ma le indagini hanno rivelato che questi accusati hanno anche sottostimato le entrate del MIAL durante lo stesso periodo. Se aggiunto, la perdita totale per lo scambio pubblico sarà più di Rs 1,000 crore “, fonti nel CBI detto NDTV.

READ  USA: prosegue l'esodo da New York verso le periferie e altri stati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *