Troppo lontano, afferma il Congresso, mentre Sachin Pilot va in tribunale

Sachin Pilot sostiene che il primo ministro ha minato, umiliato costantemente

Nuova Delhi:

Sachin Pilot è “arrivato a un punto di non ritorno”, ha affermato oggi il Congresso mentre lui e la sua squadra ribelle hanno portato il partito in tribunale oggi. Il team pilota ha contestato gli avvisi di squalifica che gli sono stati comunicati ieri per “attività antipartitiche” dopo aver saltato due riunioni degli MLA del Congresso convocate dal Primo Ministro Ashok Gehlot.

Mukul Rohatgi e Harish Salve, che erano i migliori avvocati del governo nei regimi del BJP, rappresenteranno il Team Pilot in tribunale, che, secondo il Congresso, è stato un grande segno che il BJP sta attivamente sostenendo i ribelli al fine di rovesciare il Congresso tre mesi dopo aver strappato Madhya Pradesh con l’aiuto di Jyotiraditya Scindia.

Fonti hanno riferito che Priyanka Gandhi Vadra ha parlato con Sachin Pilot anche ieri, ma non ha ottenuto alcuna risposta positiva.

Questo sarebbe il quarto contatto diretto del leader del Congresso con il ribelle, che è sempre stato un favorito della famiglia Gandhi. Anche suo fratello Rahul Gandhi è stato in contatto con lui, ma attraverso emissari.

Il Congresso ritiene che alcuni MLA intendono tornare all’ovile, ma ora possono attendere l’esito del caso dell’Alta Corte.

Ieri, la riaffermazione di Mr Pilot sul fatto che non si unisse al BJP ha portato alla speculazione che stava cercando un patch.

Ma fonti del partito hanno messo in dubbio le sue intenzioni dicendo che erano state prenotate stanze extra presso l’hotel a Gurgaon dove i ribelli sono stati accampati.

READ  Scambi negli Stati Uniti: attenzione al fenomeno degli investimenti concettuali

Fonti hanno affermato di avere motivo di sospettare che il sig. Pilot stia semplicemente guadagnando tempo per lanciarsi in più MLA e raggiungere un obiettivo di 30 MLA.

Il BJP, che ha 73 MLA nell’assemblea del Rajasthan, composta da 200 membri, avrebbe bisogno di molti per ottenere il punteggio di maggioranza di 101.

Per ora, il Primo Ministro Gehlot afferma di avere 109 MLA. Il Team Pilot sostiene di avere molti meno MLA di quanto sostenga.

Pilot, affermano le fonti, è stato freddo nei confronti di qualsiasi compromesso che non lo implichi come nominato Primo Ministro, un posto che ha perso con il veterano Gehlot dopo che il Congresso ha vinto le elezioni del Rajasthan del 2018.

In una tregua formulata da Rahul Gandhi, il sig. Pilot, 42 anni, si accordò per la carica di deputato del sig. Gehlot. Il sig. Pilot sostiene che il primo ministro lo ha minato e umiliato costantemente nei prossimi due anni.

La lotta si è conclusa quando venerdì, il signor Pilot è stato invitato a rispondere alle domande su presunti tentativi di acquistare MLA del Congresso per un colpo di stato da parte del BJP. Gehlot aveva ordinato l’inchiesta il mese scorso quando aveva organizzato per 10 giorni un MLA del Congresso in un hotel per presumibilmente tenerli lontani dagli incentivi del BJP.

Secondo quanto riferito, Gehlot, che era stato in offensiva nei confronti del suo ex vice, è stato chiesto ieri di reprimere i suoi attacchi a Mr Pilot, che ha accusato di aver fatto affari.

Il Congresso ha accusato il BJP di usare il suo governo al centro e tutte le possibili agenzie per colpire Gehlot. Il partito ha fatto riferimento a raid fiscali su due aiutanti del Primo Ministro lunedì, un giorno dopo che il signor Pilot è diventato pubblico con la sua ribellione.

READ  Scambi negli Stati Uniti: attenzione al fenomeno degli investimenti concettuali

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *