Sport La modella illustrata Jasmine Sanders ha perso lavoro, amor proprio

Sport La modella illustrata Jasmine Sanders ha perso lavoro, amor proprio

Nel 2018, Jasmine Sanders è passata per il lavoro dei suoi sogni mentre camminava nel Victoria Fashion Secret Show.

Ora, meno di due anni dopo, la bellezza di origine tedesca, nata nella Carolina del Sud, conosciuta come “Golden Barbie”, è in cima al mondo, avendo ottenuto uno dei più grandi riconoscimenti del settore: il copertina dell’edizione Sports Illustrated Swimsuit.

A 29 anni, Sanders ha lavorato come modella per più della metà della sua vita, e ha detto a Page Six Style di aver imparato a fare passi da gigante.

“Ci sono stati momenti in cui mi sentivo come se la mia carriera si stesse muovendo a un ritmo più lento – in cui non avrei trovato lavoro quando avrei potuto sentirmi come avrei dovuto e vedendo i miei amici raggiungere obiettivi che avrei potuto desiderare. Chiederei: “Perché non è successo per me?”, Ha ricordato.

“Ho dovuto guardarlo come, non mi è successo perché non ero pronto. E ora che le cose stanno accadendo per me, posso davvero apprezzarle, perché so quanto ho lavorato duramente per loro. Ogni lavoro non mi verrà consegnato e non voglio che ogni lavoro mi venga consegnato. Mi piace il fatto di essere riuscito a lottare fino in cima! ”

Jasmine Sanders sulla copertina del numero Sports Illustrated Swimsuit del 2020
Jasmine Sanders sulla copertina del numero Sports Illustrated Swimsuit del 2020Yu Tsai / Sports Illustrated

Sanders ha aggiunto che perdere l’ambito concerto di lingerie ha spianato la strada a un importante periodo di crescita personale. “Nel settore della modellistica, hai a che fare con un rifiuto costante. Penso che la gente dimentichi che siamo umani; Ho insicurezze proprio come tutti gli altri “, ha detto.

READ  l'azione live arriva a settembre su Disney Plus (ma solo negli Stati Uniti)

“In tutta onestà, è stato dopo [the Victoria’s Secret rejection] che ero tipo, devi iniziare ad apprezzare il tuo corpo e amare te stesso. Perché se non ti ami, nessuno lo farà. “

Incontrare MJ Day, caporedattore di SI Swimsuit, che nel 2019 ha nominato Sanders il suo debuttante dell’anno, ha contribuito a rafforzare quella fiducia.

“Dice sempre, più piccolo è il bikini, migliore sarà il tuo corpo”, ha detto Sanders. “Quindi abbraccio ogni piccolo bikini che mi lancia. Ho comprato personalmente bikini più piccoli per me stesso da quando me lo ha detto! “

Molte di queste tute succinte possono essere individuate su Instagram della modella, dove ha raccolto quasi quattro milioni di follower. Ma non è tutto per lo spettacolo – mentre è bloccata a casa durante la crisi del coronavirus, ha detto Sanders, preferisce trascorrere le sue giornate in costumi da bagno sexy piuttosto che in felpe.

“Ogni giorno, mi sveglio la mattina, mi metto un bikini e vado a controllare la posta, farò tutto ciò che devo fare”, ci ha detto.

“Mi sento molto più a mio agio in bikini che in abiti. Penso di avere un aspetto migliore! ”

Kate Bock, Jasmine Sanders e Olivia Culpo sulla copertina del numero di Sports Illustrated Swimsuit 2020
Kate Bock, Jasmine Sanders e Olivia Culpo sulla copertina del numero di Sports Illustrated Swimsuit 2020Yu Tsai / Sports Illustrated

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *