Scoppio di coronavirus nel Michigan legato alla festa del lago del 4 luglio

Scoppio di coronavirus nel Michigan legato alla festa del lago del 4 luglio

Funzionari sanitari del Michigan hanno avvertito il pubblico della possibile esposizione al coronavirus dopo che una festa del 4 luglio presso un banco di sabbia a nord-ovest ha portato a diversi casi positivi.

Il dipartimento sanitario del nord-ovest del Michigan è stato informato di diverse persone che si sono dimostrate positive al test COVID-19 dopo aver partecipato al banco di sabbia di Torch Lake a Rapid City durante le vacanze.

I test positivi non sono stati in grado di offrire informazioni identificative per tutti i potenziali contatti, hanno detto i funzionari, prevedendo ulteriori casi nel prossimo futuro.

Il dipartimento della salute ha consigliato a tutti coloro che hanno partecipato alla festa di monitorare segni e sintomi di COVID-19 e di cercare test se i sintomi si sviluppano. Quelli in stretta vicinanza con gli altri erano ad alto rischio di esposizione, così come quelli che non indossavano maschere per il viso.

“Questa situazione ci ricorda quanto sia importante prendere precauzioni come evitare grandi incontri ogni volta che è possibile, soprattutto senza distanze sociali e mascheramento”, ha affermato Lisa Peacock, funzionaria sanitaria, in un comunicato stampa. “Sfortunatamente, questo non è un evento isolato e mette a rischio la nostra comunità quando i contatti stretti non possono essere identificati e avvisati della quarantena.”

La festa del 4 luglio a Torch Lake Sandbar nel Michigan porta allo scoppio del coronavirus
Polizia di stato del Michigan

“Non possiamo sottolineare abbastanza quanto sia indispensabile che ognuno di noi faccia la nostra parte per rimanere al sicuro e rimanere aperti”, ha detto.

La scorsa settimana, Democratic Michigan Gov. Gretchen Whitmer ha avvertito che il suo stato potrebbe “richiamare” il suo coronavirus si riapre se la rinascita del contagio continua.

Ha detto che non voleva vedere la ripresa dello stato perdere terreno dopo il devastante impatto economico che gli arresti legati al coronavirus hanno avuto su imprese e comuni.

READ  Mets cerca di trovare modi diversi per mettere Dominic Smith in fila

Il Michigan ha visto oltre 69.000 casi confermati di coronavirus e almeno 6.068 decessi attribuiti alla malattia, secondo le autorità statali. Più di 22.000 di questi casi e oltre 2.600 morti sono avvenuti nella Contea di Wayne, che include Detroit.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *