Rumana Molla wants to be more like her

Rumana Molla, attore della Virgin Bhanupriya: mi sono alzato in piedi da solo quando ho sentito che le cose non andavano bene [Exclusive]

L’attrice Rumana Molla ha fatto parte di film di successo come Pyaar Ka Punchnama 2, Ek Villain e Irada. E ogni volta, che avesse un cameo o un ruolo secondario, faceva sentire la sua presenza con le sue inimitabili abilità recitative.

La talentuosa attrice sarà ora vista recitare in parallelo con Urvashi Rautela nel suo prossimo web show Virgin Bhanupriya, che uscirà il 16 luglio.

In una conversazione esclusiva con IBTimes, Rumana ha parlato a lungo del suo ruolo in Virgin Bhanupriya, delle sue esperienze positive, brutte e brutte a Bollywood e di come desidera essere più simile al suo personaggio sullo schermo.

Stai recitando in parallelo con Urvashi Rautela in Virgin Bhanupriya dopo aver recitato in ruoli secondari nei tuoi film precedenti. È stato uno dei motivi per cui hai detto di sì al progetto.

Rumana MollaInstagram

No, non penso che sia il piombo parallelo o qualsiasi altro tipo di etichetta che puoi mettere su un personaggio, un fattore decisivo per me. L’importante è che sia un personaggio ben sviluppato e interessante, qualcosa di diverso da quello che ho fatto prima. E, cosa ancora più importante, ho pensato che questo personaggio avesse molti elementi che ho trovato estremamente duraturi e importanti. Hai visto uomini interpretare molti di questi personaggi ed essere normalizzati. Vedi un sacco di donne che interpretano questo tipo di personaggio simpatico e soave e le troviamo carine, divertenti e ridiamo perché le battute ruotano intorno a quelle che sono divertenti. E ho appena sentito che è tempo che una donna interpreti quel personaggio e che anche questo si normalizzi.

Il tuo personaggio sembra piuttosto audace e fiducioso nel film, raccontaci qualcosa in più.

È estremamente fiduciosa, assolutamente. Per quanto riguarda l’audace, immagino che potresti dire che è audace in un certo senso. Penso che chiunque non si preoccupi di ciò che la gente pensa di loro, che non si preoccupi di ciò che dirà o dirà, sarà considerato audace. Ciò significa che segui il tuo istinto, la tua comprensione, segui il tuo ragionamento. Ed è quello che penso che faccia. E alle persone che probabilmente sono state allevate con una mentalità diversa o che sono più sobrie e che misurano ciò che fanno, potrebbe sembrare audace a loro. Ma mi sento come se fosse il tipo di persona che fa quello che vuole fare, che si rivolge ai suoi bisogni. E non penso che dovrebbe essere considerato audace, che dovrebbe essere normalizzato.

Dato che la nudità è una cosa soprattutto sulle piattaforme OTT, ti sentiresti a tuo agio nello stesso modo se ti viene offerto?

No, non credo che vorrei fare la nudità. Tuttavia, non giudico chi lo faccia. È solo una scelta personale. Non mi sento a mio agio con esso. Per me, non ho mai visto un film e mi sono sentito come la nudità o una serie o qualcosa del genere, ciò che ho sentito come la nudità aggiunge qualcosa ad esso. Ad esempio, la storia si sbriciolerebbe se non l’avessi come parte della narrazione. Quindi non è necessario. Allora perché?

Come ti è successa la recitazione? Raccontaci come sei arrivato nell’industria cinematografica hindi.

Rumana Molla

Rumana MollaInstagram

La recitazione non mi è accaduta, ho fatto accadere la recitazione. Penso che sia una vocazione interiore perché, sin da piccola, ho sempre amato esibirmi, ho amato essere sul palco. In effetti, molte persone mi dicevano che ho una personalità diversa quando mi esibisco perché di solito sono molto tranquillo e timido, forse non più, ma lo ero. E quando ero sul palco, era come se qualcosa fosse esploso dentro di me ed ero in grado di tirar fuori qualcosa che era dentro di me, ma non sarebbe mai uscito nelle mie normali interazioni nella mia vita quotidiana. Quindi, penso che esibirsi sia sempre stato qualcosa che ho sentito liberatorio e penso che sia così. Mi sono reso conto abbastanza presto che questo è quello che voglio fare. Ci è voluto del tempo ma non posso dire che sia successo, penso di averlo fatto accadere perché ero estremamente sicuro che questo è ciò che voglio fare della mia vita.

Come ti relazioni con il tuo personaggio sullo schermo nella vita reale?

Non mi riferisco esattamente a lei in un certo senso. Quando diciamo che ci relazioniamo, diciamo somiglianze, non ho somiglianze con lei. In effetti, la chiamo il mio alter ego. Tuttavia, ci sono alcuni aspetti di una personalità che trovo molto interessanti e di cui sono quasi invidioso. Sento che probabilmente non sono così libera come lei. Probabilmente sono a mio agio con me stessa com’è. Mi sento invidioso perché penso che sia autoritaria, è là fuori, pensa in fretta, recita e come ho detto prima, non presta attenzione a ciò che la gente pensa di lei e vorrei solo essere un po ‘più così . E sto cercando di essere (sorrisi).

Come è stata la tua esperienza nel settore finora, buona brutta brutta? Puoi elaborare?

Rumana Molla

Rumana MollaInstagram

La mia esperienza nel settore dipende da come la guardo. Ho imparato questo nel modo più duro e mi ci è voluto molto tempo per rendermi conto che è su di me come sperimentare tutto ciò che accade e intorno a me. L’esperienza è stata buona perché sento che mi ha insegnato molto, mi ha reso più forte, mi ha permesso di trattare con tutti i tipi di persone, tutti i ceti sociali che non avrei mai sperimentato se non fossi stato in nessun altro settore. E penso che sia importante cogliere il male come un’opportunità per imparare qualcosa da quello. Devi avere a che fare con tutti i tipi di persone e devi star bene. Detto questo, non è che sto perdonando persone che si comportano male, che discriminano o che danno alle persone dei momenti difficili. Quindi non penso come dovrebbe essere. E se puoi o se sei in una posizione, forse a volte è importante anche rimettere quelle persone al loro posto e dare loro un pezzo della loro mente. E in molte occasioni ho provato a farlo. Mi sono alzato in piedi da solo quando ho sentito che le cose non andavano bene. Ma, a volte, non puoi perché è la scelta di qualcun altro di trattarti come vogliono. E dipende da te come lo prendi. Per me, la mia esperienza è stata buona perché ho scelto di guardarla in quel modo.

Che tipo di ruoli vuoi svolgere in futuro.

Non credo di avere una risposta per questo perché voglio fare tutti i tipi di ruoli. Non voglio limitarmi a un tipo. Fintanto che è una bella storia, un buon personaggio come ho detto in forma per me, la lunghezza non ha importanza. Ma penso che l’atmosfera sia importante, come ti viene fatto sentire dentro, sia che tu venga a lavorare per 4-5 giorni o 10 giorni o 30 giorni. E ora mi sento come se fossi in una fase in cui non voglio affrontare situazioni tortuose. L’ho fatto e ne sono uscito ed è stato bello per me crescere. Ma ora voglio solo lavorare in un buon ambiente. Questa è probabilmente una delle cose migliori nella mia lista di priorità.

Con quali attori, registi vuoi lavorare.

Quando si tratta di attori, la prima risposta che mi viene in mente è Naseer (Naseeruddin Shah) signore. Ho lavorato con lui ad Irada ed è stata una delle esperienze più appaganti della mia vita. Sento che è passato così in fretta e mi sento come se non fossi riuscito a immergerlo e vorrei poter avere di nuovo quell’opportunità. So di essere estremamente avido, ma ci sono molte persone che non hanno questa possibilità nella loro vita, l’ho preso e sì, sono avido (sorrisi).

Per quanto riguarda i registi, ce ne sono così tanti con cui ho lavorato e sono incredibili che voglio lavorare di nuovo con loro. Ho davvero ammirato il lavoro di Anubhav Sinha. Quindi immagino, questo è il primo nome che mi viene in mente.

A proposito dei tuoi prossimi progetti.

Ho due film e un web show che dovrebbero essere pubblicati, non so esattamente quando. Dipende dai produttori. Ho questo film intitolato How To Kill Your Husband, diretto da Akhilesh Jaiswal ji, che uscirà qualche volta quest’anno, si spera. È di JAR Pictures. È con Aahana Kumra. E c’è Zindagi Teen Din che è diretto da Nikhil Agnihotri. È un film indipendente e, si spera, uscirà presto. Siamo cinque attori nel film ed è stata un’esperienza straordinaria.

Guarda il rapido fuoco di Rumana Molla con IBTimes qui:

READ  Mets cerca di trovare modi diversi per mettere Dominic Smith in fila

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *