NDTV News

Rajasthan: al Congresso Pilota contro Sachin, una presunta puntura, grande corte: 10 punti

Mercoledì sera, Sachin Pilot e altri MLA ribelli sono andati in tribunale.

Jaipur:
Se la squadra ribelle di Sachin Pilot possa essere squalificata in quanto MLAs sarà probabilmente esaminata dall’Alta Corte del Rajasthan un giorno dopo che il gruppo ha portato il Congresso in tribunale per gli avvisi di attività “anti-partito”. Prima dell’udienza, il ministro sindacale Gajendra Singh Shekhawat e il ribelle MLA Bhanwar Lal Sharma sono stati accusati dal Congresso di aver cospirato contro il suo governo in Rajasthan. Una denuncia della polizia è stata presentata poco dopo che il Congresso ha rilasciato quelle che affermava fossero trascrizioni di presunte conversazioni audio di accordi tra MLA ribelli e il BJP per cercare di far sloggiare il governo Ashok Gehlot in Rajasthan.

Ecco il tuo cheatheet di 10 punti sulla crisi del Rajasthan:

  1. Due ex ribelli trasformati in ministri del Rajasthan, Bhanwar Lal Sharma e Vishwendra Singh, sono stati sospesi dal Congresso, che ha richiesto un’indagine basata su cassette audio emerse online. NDTV non può garantire l’autenticità dei nastri.

  2. Il Congresso ha letto le trascrizioni durante un briefing mediatico – non è stato riprodotto audio – e ha affermato che le voci appartengono a Shekhawat e agli MLA ribelli. Il ministro dell’Unione ha definito falsi i nastri e ha dichiarato di essere pronto ad affrontare qualsiasi indagine.

  3. “Il governo Modi e il BJP stanno cospirando per prendere il potere invece di combattere la pandemia di coronavirus”, ha detto il leader del Congresso Randeep Surjewala, aggiungendo, “Sachin Pilot dovrebbe chiarire la sua posizione”.

  4. Sachin Pilot e 18 ribelli del Congresso hanno contestato gli avvisi che li avvertivano di squalifica se non avessero spiegato in modo soddisfacente oggi perché hanno sfidato il partito.

  5. Il team Pilot è rappresentato nel caso da due dei migliori avvocati indiani: Mukul Rohatgi, ex procuratore generale e Harish Salve, che ha rappresentato l’India in grandi casi internazionali. Sono confrontati con il leader del Congresso Abhishek Manu Singhvi in ​​tribunale.

  6. I ribelli hanno sostenuto di non poter ricevere tali avvisi quando l’assemblea del Rajasthan non è in sessione. Hanno anche contestato una norma costituzionale che consente all’oratore di squalificare qualsiasi membro che abbia “rinunciato volontariamente alla sua appartenenza” che, a suo dire, viene abusato solo perché ha saltato due riunioni.

  7. Se gli MLA ribelli saranno squalificati, il voto di maggioranza scenderà, rendendo più facile per il capo avversario del sig. Pilot, il capo ministro Ashok Gehlot, vincere un test sul pavimento. Se i ribelli possono evitare di essere squalificati e possono votare come membri del Congresso, il governo di Ashok Gehlot potrebbe cadere. Ha bisogno di 101 MLA per votare per lui nell’assemblea di 200 membri e afferma di avere il supporto di 106.

  8. Venerdì scorso, Sachin Pilot, il numero due nel governo del Rajasthan, è stato convocato per rispondere alle domande dell’inchiesta, che ha portato alla sua rivolta. Sachin Pilot è stato rimosso dal ruolo di Vice Primo Ministro e Capo del Congresso del Rajasthan dal team Gehlot. Ma a Delhi, la direzione del Congresso continua i suoi sforzi per portarlo in giro.

  9. Gehlot ha detto a News18 India: “Non ho parlato con Pilot nell’ultimo anno e mezzo” sebbene abbia aggiunto: “Non sono contro Sachin Pilot e Rahul Gandhi lo sa. Anche se decide di tornare, Lo abbraccerò con amore. “

  10. Questa è una dichiarazione significativa del Primo Ministro, a cui è stato chiesto di reprimere i suoi acerrimi attacchi al suo ex vice. “Abbiamo la prova che il commercio di cavalli è stato commesso. Sono stati offerti 20 dollari Rs … Il nostro stesso viceministro stava facendo l’accordo e stava dichiarando che nessun commercio di cavalli stava avvenendo. Quali chiarimenti stai dando quando tu stesso ne erano coinvolti “, aveva affermato Gehlot.

READ  Mets cerca di trovare modi diversi per mettere Dominic Smith in fila

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *