Rahul Gandhi è desideroso di tenere la porta aperta per Sachin Pilot: fonti del Congresso

Sachin Pilot ha detto che si stavano diffondendo voci per diffamarlo ai Gandhi.

Nuova Delhi:

Rahul Gandhi è “impaziente di tenere aperte le porte a Sachin Pilot”, fonti del Congresso hanno detto oggi alla NDTV, poche ore dopo che il leader ribelle ha dichiarato che non si sarebbe unito al BJP e che si diffondevano voci per “diffamarlo con i Gandhi”. Il partito si è anche ritirato ad Ashok Gehlot, chiedendogli di attenuare le sue dichiarazioni contro il suo ex vice, hanno detto le fonti. L’ammonizione, tuttavia, arrivò molto dopo che il sig. Gehlot dichiarò di avere prove del commercio di cavalli del sig. Pilot con il BJP.

Gandhi non ha ancora avuto contatti diretti con il signor Pilot, anche se durante il fine settimana gli ha parlato tramite emissari, hanno riferito fonti del Congresso. Priyanka Gandhi Vadra aveva toccato la base tre volte.

Molto ora dipende da Mr Pilot. Ma il partito – ha sfidato il leader ribelle a smettere di fraternizzare con il BJP e rinunciare all’ospitalità di uno stato governato dal BJP – non ha indicazioni sulla sua prossima mossa, hanno detto fonti. Qualsiasi mossa per la sceneggiatura di un ritorno a casa di Mr Pilot comporterà un periodo di riflessione, hanno detto fonti precedenti.

L’azione del Congresso è stata rapida contro il leader chiave del Rajasthan, che si era accampato a Delhi per la parte migliore del fine settimana. Non solo è stato privato delle cariche nel partito e nel governo, ma ha anche avviato procedure di squalifica nell’assemblea contro di lui e i suoi MLA lealisti.

READ  Mets cerca di trovare modi diversi per mettere Dominic Smith in fila

Oggi, dopo la sua dichiarazione di non aderire al BJP, il partito ha sfidato il leader ribelle a smettere di fraternizzare con il BJP e rinunciare all’ospitalità di uno stato governato dal BJP.

“Vogliamo dire a Pilot che se non vuoi andare al BJP, allora non accettare l’ospitalità di Haryana. Se non vuoi andare al BJP, smetti di parlare con qualsiasi leader o membro del BJP”, senior leader Disse Randeep Surjewala.

La sera, Ashok Gehlot ha accusato il signor Pilot di essere implicato nel commercio di cavalli BJP. Il Primo Ministro, il cui governo è stato spinto sull’orlo del collasso in seguito alla ribellione di Pilot, ha dichiarato: “L’ex capo del PCC è stato coinvolto nelle relazioni con BJP. Ho la prova del commercio di cavalli”.

“Il denaro è stato offerto. E chi ha chiarito che non stava succedendo nulla? Coloro che erano essi stessi parte della cospirazione stanno dando chiarimenti”, ha detto Gehlot ai giornalisti, citando una cifra di Rs 20 crore.

Un rapido controllo della realtà è seguito dal Team Pilot. Due MLA che sono passati al Congresso dal partito Bahujan Samaj di Mayawati per volere del signor Gehlot, si sono chiesti quanti soldi sono stati pagati.

Con la squadra ribelle che appare significativamente indebolita, il team di Gehlot ha affermato che il governo è al sicuro poiché ha il supporto di 106 MLA, rispetto a ieri quando il Congresso sembrava essere a malapena a metà strada nell’assemblea di 200 membri.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *