"Qui per la vita? Non voglio ingannare nessuno, decidiamo alla fine della stagione. Kulusevski? Ho chiesto a Var! Ho sentito Osimhen ..."

“Qui per la vita? Non voglio ingannare nessuno, decidiamo alla fine della stagione. Kulusevski? Ho chiesto a Var! Ho sentito Osimhen …”

00:15 – “Non ho commesso alcun fallo di rigore su Kulusevski. Ho chiesto all’arbitro di guardare il Var per confermarlo. Era bravo a giocarci bene. ” Quindi parla Kalidou Koulibaly nella sua intervista con Radio Kiss Kiss Naples. LLa stazione radio ha iniziato a rilanciare alcuni estratti della chat con il difensore su Twitter che riportiamo di seguito.

“Mister ha ragione Gattusoa volte ci manca la mentalità. Ma grazie ai tuoi consigli miglioreremo anche in questo senso “

“Vincere a Napoli è speciale, per lo Scudetto vedremo la prossima stagione. Sarebbe bello rimanere in vita ma non voglio ingannare nessuno. Sono nel progetto, alla fine della stagione parlerò con la direzione. Ora vai al campo al 100%. “

“Con Sassuolo la gara giusta per metterci alla prova in vista del Barcellona. Abbiamo le nostre possibilità e non dovremo sbagliare con il Blaugrana ”.

13:04 – La redazione di Radio Kiss Kiss Naples rilascia l’intero contenuto dell’intervista durante la trasmissione “Radio Goal”: Barcellona? “Abbiamo ancora tre partite da giocare, dobbiamo finire bene la stagione e giocarle tutte al 100%, cercare di finire bene per prepararci alla partita di Barcellona. Dobbiamo migliorare e cambiare la nostra mentalità, solo la mentalità può mantenerci andare con il Barça “.

Sarebbe importante andare alla Final Eight. “Non dobbiamo avere paura e vincere a Barcellona, ​​perché tutto può succedere dopo. Nella gara a secco possiamo battere chiunque, quindi dobbiamo arrivare alla Final Eight battendo il Barcellona”.

Sul collegamento con Gattuso: “Ci ha studiato bene, sapeva cosa mancava alla nostra squadra. È sempre vicino a noi, sa tirar fuori il meglio. Questa è la cosa più importante. Poi ci ha dato un po ‘di mentalità, che eravamo stati manca da qualche tempo. Lo si vede in campo. Ci sta dando le chiavi per andare avanti, sa di cosa abbiamo bisogno e questa è la sua forza “.

READ  Qualcomm contro il governo degli Stati Uniti per revocare il divieto su Huawei

Qual è la gara di svolta? “Sapevamo che avevamo bisogno di fiducia e che la vittoria con il Sassuolo ci ha fatto bene. Da lì ci siamo svegliati. La partita di domani con il Sassuolo è importante sulla strada per il Barcellona, ​​perché è una squadra dribbling, dobbiamo essere bravi a farci trova pronto dietro e facci trovare i cattivi in ​​attacco. Questa è la partita giusta per preparare la partita contro il Barcellona “.

Qual è il percorso che vedi per il Napoli? “Sono qui da anni, avevo vinto solo la Supercoppa italiana. Ora sono felice di aver vinto anche la Coppa Italia. Ora non vediamo l’ora della partita con il Barcellona e dovremo fare tutto andare avanti. Abbiamo le nostre possibilità e non dobbiamo sbagliare “.

Il sogno è vincere lo scudetto? “Vincere a Napoli è sempre speciale, l’abbiamo visto con la Coppa, tutti ci hanno aspettato alla stazione. Aspettiamo da tempo il campionato, faremo di tutto per dare qualcosa ai tifosi. Ma ora vai in Champions League e vinci i prossimi tre del campionato “.

Ti piacerebbe rimanere a Napoli per la vita? “Sto molto bene a Napoli, ma non voglio ingannare nessuno, vedremo cosa accadrà alla fine della stagione. Sono al 100% con il Napoli, sono concentrato sul mio lavoro, voglio aiutare il mio squadra Per ora sto pensando a questo 100% Poi alla fine della stagione parleremo con il management. Sono 100% su questo progetto, vogliamo andare avanti in Champions League. Sono concentrato su questo e io dimentica tutto ciò che lo circonda “.

Hai parlato con Osimhen? “L’ho sentito, mi ha chiesto del razzismo in Italia e a Napoli. Gli ho detto che a Napoli può essere calmo, deve pensare positivamente, che qui a Napoli i fan vivono di calcio. Gli ho detto che alcuni episodi di razzismo esiste, come in altri campionati. Se te lo metti in testa. Le porte si aprono per lui e la sua famiglia, vedrai che i fan blu sono fantastici, belli, fantastici. Non deve pensare ad altro se vuole Vieni a Napoli. “

READ  Qualcomm contro il governo degli Stati Uniti per revocare il divieto su Huawei

Mertens segna anche in allenamento o lo fermi? “Cerco di dire la mia anche in allenamento. Dries è uno dei più grandi attaccanti con cui ho giocato, mi mette in difficoltà in allenamento, sai Ciro, vuole sempre segnare.”

13:15 – Termina l’intervista di Kalidou Koulibaly alla radio ufficiale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *