Questa donna texana di 23 anni ha preso precauzioni e ha ancora il coronavirus

Questa donna texana di 23 anni ha preso precauzioni e ha ancora il coronavirus

Dopo che l’ordine di soggiorno a casa del Texas terminò il 30 aprile e alcune attività aprirono, lei si avventurò cautamente. Anche se i primi dati mostravano che Covid-19 era più pericoloso per le persone anziane, Chesser stava attento, ha detto mercoledì alla CNN Erica Hill.

“Non andavo in ristoranti affollati. Non andavo in posti affollati in generale (o) contesti sociali”, ha ricordato.

Riprese i viaggi in drogheria e tornò persino in palestra. E proprio in quel momento, con sua grande frustrazione, scese con Covid-19. Non sa ancora dove l’ha raccolto.

“Questa è stata una delle prime cose che ho detto, è stato: ‘Come avrei potuto averlo ottenuto?'”, Chesser ha detto. “Ero così ansioso di ottenerlo da quando tutto è iniziato a marzo, febbraio.”

“Quindi quando l’ho effettivamente raccolto e non sono stato in grado di individuarlo, alla fine ho dovuto davvero lasciarlo andare, perché non ha cambiato il fatto di averlo o no”, ha detto.

Il coronavirus si è trasferito nelle popolazioni più giovani degli Stati Uniti ed è particolarmente in aumento tra i giovani del Sud e dell’Ovest, hanno detto funzionari della sanità.
Il rischio di gravi complicanze e morte aumenta con l’età, afferma il Centers for Disease Control and Prevention, sebbene non vi sia un chiaro limite di età per un rischio più o meno elevato.

E il Dr. Robert Redfield, il direttore del CDC, ha individuato le giovani generazioni specificamente martedì, chiedendo loro di prendere sul serio le precauzioni, perché anche se hanno meno probabilità di morire di Covid-19, possono svolgere un ruolo significativo nella trasmissione della malattia per gli altri.

Ha in particolare chiesto loro di indossare maschere, che secondo i funzionari sanitari possono aiutare a prevenire la diffusione del virus da parte di persone infette, anche se non sanno di essere infette.

“In particolare, mi rivolgo ai membri più giovani della nostra società, ai millennial e alla Generation Z – chiedo a coloro che stanno ascoltando di spargere la voce”, ha detto Martedì Redfield durante un’audizione al Senato degli Stati Uniti.

Chesser è stata molto male per otto giorni, ha detto alla CNN.

READ  Juventus, il giorno dopo di Pirlo: risolto il problema dei brevetti. E arriva anche la benedizione di Conte

“All’inizio, avevo una sensibilità della pelle davvero orribile, mal di testa, tosse, mal di gola”, ha detto. “E poi verso il Day 4 … è quando ho perso il senso dell’olfatto e del gusto.”

Ha detto che non aveva quasi mai avuto la febbre: la temperatura più alta che conosceva era di 99,6 o 99,7 gradi Fahrenheit.

Chesser ritiene che le attività del Texas siano state riaperte troppo presto, ha affermato. In risposta al numero crescente di casi, lo stato alla fine del mese scorso ha chiuso le sbarre per la seconda volta – e dice che pensa che questo stia facendo “capire quanto sia grave”.
Chesser spera anche che più persone prendano precauzioni come indossare maschere, ha detto.

“Fai solo la tua parte e prenditi cura di tutti nella comunità, perché in un certo senso lo dobbiamo l’un l’altro, per fare solo le piccole cose che potrebbero avere un grande impatto”, ha detto.

Andrea Kane e Amanda Watts della CNN hanno contribuito a questo rapporto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *