NDTV News

Perché Shah Rukh Khan ha rifiutato il ruolo di ospite dello show di giochi in The Millionaire

Shah Rukh Khan sul set di Ted Talks India. (cortesia: iamsrk)

Punti salienti

  • “Danny è un amico, abbiamo lavorato sul pezzo iniziale del film”, ha detto SRK
  • “La versione del film del game show è abbastanza accurata”, ha aggiunto
  • “Non l’ho fatto perché l’host è un po ‘un imbroglione”, ha detto SRK

Nuova Delhi:

È abbastanza difficile immaginare quello di Danny Boyle Il milionario dei bassifondi senza Anil Kapoor, giusto? Ma sapevi che a Shah Rukh Khan è stato offerto il ruolo di Prem Kumar, l’ospite del gioco nel film. L’attore ha anche lavorato alla sceneggiatura con il regista del film Danny Boyle per qualche tempo. Tuttavia, ha rifiutato di far parte del film perché pensava che il suo personaggio fosse “cattivo” e “un po ‘un imbroglio”. Durante le attività promozionali del suo film del 2010 Il mio nome è Khan, Apparve SRK Chat di Jonathan Ross, dove ha detto: “Danny è un amico e abbiamo lavorato al pezzettino iniziale del film ed ero molto entusiasta che il film fosse realizzato, perché penso che sia un argomento molto interessante. La versione del film del game show è piuttosto preciso in termini di impostazione, ma non l’ho fatto perché l’host è un po ‘un imbroglione, ed era un po’ cattivo “. Shah Rukh Khan, che ha ospitato la terza stagione del quiz show Kaun Banega Crorepati, ha aggiunto, “Avevo già fatto lo spettacolo, quindi ho sentito che se lo facessi la gente sentirà che faccio la stessa cosa”. Ha aggiunto: “È stato un grande film”.

READ  Gli affari di Ronaldo, Dybala e Cazzetti

Il milionario dei bassifondi, che era ambientato in India, aveva un impressionante cast di ensemble che includeva Anil Kapoor, l’ultimo attore Irrfan Khan, Dev Patel e Frieda Pinto. Il milionario dei bassifondi è un adattamento su schermo, liberamente basato sul libro Domande e risposte di Vikas Swarup. Nel 2009, il film ha spazzato gli Oscar. Ha vinto in categorie come il miglior regista per Danny Boyle, il miglior film, la migliore sceneggiatura adattata, il miglior montaggio cinematografico, il miglior montaggio sonoro, il miglior mixaggio sonoro per Resul Pookutty e AR Rahman ha vinto la migliore colonna sonora originale e la migliore canzone originale per Jai Ho.

Tornando a Shah Rukh Khan, l’attore è entrato nel settore dell’intrattenimento indiano con la serie del 1988 Fauji. Ha anche fatto parte dello show televisivo di Doordarshan Circo. L’attore ha anche ospitato diversi programmi TV tra cui Kya Aap Paanchvi Pass Se Tez Hain ?, Zor Ka Jhatka: Total Wipeout, India Poochega Sabse Shaana Kaun? e 2 stagioni di Ted Talks India.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *