It takes 18 months to develop good vaccine: Ex-ICMR chief

Ospedali privati ​​a Bengaluru che lottano per trattenere i medici per curare 19 pazienti

Molti medici senior e amministratori delegati dell’ospedale sono venuti a parlare della carenza di personale medico negli ospedali, specialmente nei reparti COVID-19. (Immagine solo per rappresentazione)Reuters

I crescenti casi di coronavirus a Bangalore sono motivo di preoccupazione non solo per l’amministrazione pubblica e della città, ma anche per gli ospedali della città.

Sono stati segnalati numerosi casi di letti insufficienti negli ospedali della città per il crescente numero di pazienti COVID 19. Ma a quanto pare, questo non è l’unico aspetto del problema. Dal lato dell’ospedale e dell’amministrazione, nonostante abbiano reparti isolati, ventilatori e altre attrezzature mediche non ci sono abbastanza medici e altri paramedici per curare i pazienti con COVID-19.

Carenza di personale medico nei reparti COVID-19

Molti medici senior e amministratori delegati dell’ospedale sono venuti a parlare della carenza di personale medico negli ospedali, specialmente nei reparti COVID-19. Avevano rilasciato interviste, twittando video per chiedere ai medici di venire e unirsi nel trattamento dei pazienti con coronavirus.

Coronavirus

La carenza di medici sta causando ulteriore stress ai medici esistenti e ad altro personale medico che ora lavora regolarmente per 12 o più ore al giorno.Per gentile concessione: Reuters

La recente richiesta arriva dal dott. Jagadish Hiremath dell’ospedale Ace Suhas di Bangalore.

Il dottor Hiremath è anche uno dei cervelli alla base del ventilatore a basso costo che è stato acquisito dal governo Narendra Modi utilizzando PM Fund.

Fai clic qui per le storie relative al coronavirus

Il dottor Hiremath afferma che la più grande sfida che sta affrontando nel suo ospedale è la carenza di medici e personale infermieristico, ha detto a India Today.

Le famiglie dei medici temono che catturino il coronavirus

Non è che l’ospedale non abbia dottori e infermieri permanenti. Il motivo, afferma Hiremath, è che il personale medico e le loro famiglie sono troppo spaventati per consentire loro di continuare a lavorare. Ha informato che molte famiglie di medici non sono disposte a lasciare che il loro parente tenda ai pazienti con coronavirus.

Per questo motivo oltre il 50% dei medici è in congedo.

Coronavirus

La carenza di medici sta causando ulteriore stress al personale medico esistente che lavora per 12 o più ore ogni giorno.Per gentile concessione: Reuters

Ciò sta causando ulteriore stress ai medici esistenti e ad altro personale medico che ora lavora regolarmente per 12 o più ore al giorno.

Ci si potrebbe chiedere che forse l’amministrazione dell’ospedale non stia fornendo assistenza al personale medico e che potrebbe essere la ragione per cui hanno paura di unirsi all’ospedale. Ma secondo il dottor Hiremath, l’ospedale non fornisce solo un’assicurazione ai medici ma anche alle loro famiglie.

Dice che la ragione principale della loro paura è il panico palpabile che circonda il coronavirus. Hanno paura di catturare il virus stessi. Ma il dottor Hiremath afferma che non è del tutto corretto.

La maggior parte delle persone che vengono in ospedale sono risultate negative o presentano sintomi lievi. E con adeguate misure di sicurezza come DPI di qualità, dispositivi medici, i medici sarebbero in grado di curare i pazienti con coronavirus senza rischiare se stessi.

Ma soprattutto, afferma il dott. Hiremath, i medici hanno bisogno di sicurezza e incoraggiamento da parte del governo.

I medici hanno bisogno di garanzie da parte del governo

“Questo gruppo è quasi come un gruppo mirato alla morte. È quasi come i soldati che vanno in guerra”, ha detto il dottor Hiremath. Chiedendo al governo di fornire rassicurazione ai medici, ha continuato dicendo: “Non mi aspetto che il governo ci dia denaro o altro. Vogliamo che il governo fornisca informazioni sul numero di persone per milione (morte a causa dell’infezione)” .

Dato che il tasso di mortalità effettiva delle persone che muoiono a causa del coronavirus è basso rispetto ad altre nazioni, il dott. Hiremath ritiene che se tali informazioni fossero rese pubbliche allevia le paure e il personale medico e non medico si sentirebbe incoraggiato a venire in ospedale.

READ  Mets cerca di trovare modi diversi per mettere Dominic Smith in fila

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *