Oltre 100 località ricercate a caccia di UP Gangster Vikas Dubey che ha ucciso 8 poliziotti

La famigerata mente criminale UP Vikas Dubey è ricercata in oltre 60 casi.

Lucknow:

Vikas Dubey, il noto criminale dietro l’omicidio a sangue freddo di otto poliziotti di UP, è riuscito a sfuggire all’arresto nonostante ampie ricerche da parte delle squadre di polizia per catturarlo.

Più di 25 squadre di funzionari di polizia hanno effettuato raid in oltre 100 località nelle ultime 48 ore, con squadre di polizia che effettuano ricerche vicino al confine con il Nepal e altri stati. La polizia ha anche aumentato la ricompensa in denaro a Rs 1 lakh per informazioni su dove si trova Dubey, che ha almeno 60 casi contro di lui tra cui omicidio e tentativo di omicidio.

È stato inoltre istituito un team di sorveglianza per scansionare più di 500 telefoni cellulari nel tentativo di recuperare informazioni relative alla sua posizione attuale.

Ma nonostante le ricerche approfondite, Dubey è rimasto finora irrintracciabile.

Ci sono anche rapporti secondo cui Dubey potrebbe arrendersi in tribunale, ma le informazioni non possono essere verificate da NDTV.

“Sparagli ovunque si trovi”, ha riferito la madre di Dubey, secondo quanto riferito dall’agenzia di stampa PTI.

Dice che nessuna pietà dovrebbe essere mostrata a suo figlio.

“La gente è venuta e mi ha raccontato dell’incidente. L’ho visto anche in TV. Uno che ha dato così tanto dolore agli altri deve pagare per il suo peccato”, ha detto.

Anche suo padre ha lasciato al governo l’adozione di misure appropriate contro suo figlio. “Il governo agirà secondo le norme, cosa posso fare? Il governo prenderà misure, che ritiene appropriate”, ha detto Ramkumar Dubey a PTI sabato.

READ  Mets cerca di trovare modi diversi per mettere Dominic Smith in fila

Sabato l’amministrazione del distretto di Kanpur ha demolito una casa appartenente a Vikas Dubey.

In vista della demolizione, un gruppo di poliziotti armati (alcuni con quelli che sembrano fucili d’assalto) fanno la guardia mentre un solitario bulldozer nero e giallo rompe la casa.

Il funzionario della Station House (SHO) della stazione di polizia di Chaubeypur, sotto la quale cade il villaggio di Vikas Dubey, è stato sospeso.

“Al momento dell’incontro, è fuggito dal luogo dell’incontro. Se avesse affrontato i criminali, la situazione avrebbe potuto essere diversa”, ha dichiarato l’agenzia di stampa ANI Mohit Agarwal, ispettore generale (Kanpur Range).

Venerdì mattina presto una grande forza di polizia di circa 50 poliziotti, prelevata da tre stazioni di polizia per arrestare Vikas Dubey, è stata tesa un’imboscata dagli uomini armati di Dubey quando hanno raggiunto il villaggio di Bikru, che si trova a circa 150 km dalla capitale dello stato Lucknow.

Otto membri del personale di polizia, incluso un vice sovrintendente di polizia, sono stati uccisi a colpi di arma da fuoco e altri sette feriti.

Il casellario giudiziario di Vikas Dubey è iniziato nel 1990 con un caso di omicidio. Nel corso degli anni, ha accumulato accuse di tentato omicidio, rapimento, estorsione e rivolta.

Nel 2001, Dubey fu accusato dell’omicidio di Santosh Shukla, un leader del Kanpur BJP che fu inseguito e ucciso a colpi d’arma da fuoco all’interno di una stazione di polizia. Dubey “si arrese” nel 2002 ma fu assolto.

Un criminale con legami politici, in passato era anche membro di un partito politico e presumibilmente teneva scagnozzi armati nel suo villaggio.

READ  Mets cerca di trovare modi diversi per mettere Dominic Smith in fila

Molto temuto, esercita influenza e una targa nel suo villaggio, nel luogo di un progetto, lo descrive come un “ex membro di Zila Panchayat”.

Con input da PTI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *