Non siamo in un territorio inesplorato con stagioni sportive abbreviate

Non siamo in un territorio inesplorato con stagioni sportive abbreviate

Preferiamo l’ordine alle nostre stagioni sportive, certo, ma a volte l’ordine non è possibile. La maggior parte delle volte sono stati i conflitti di lavoro che hanno prodotto programmi troncati, e quindi ciò significa che quando i giochi tornano ci sono stati sentimenti difficili per accompagnare il numero dispari di giochi.

Ecco uno sguardo alla storia dei programmi abbreviati nei quattro sport principali:

Stagione MLB 1918: Il presidente Wilson aveva esortato il baseball a rimanere in attività anche dopo che gli Stati Uniti erano entrati nella prima guerra mondiale un anno prima, ma nell’estate del ’18 la guerra imperversava, gli uomini erano necessari per la causa e il Dipartimento di Guerra emise un “lavoro o una lotta” ordine, che richiede che uomini abili si uniscano ai militari o ad un settore “essenziale” per la durata.

Al volo, la stagione regolare del baseball è stata interrotta il Labor Day con la maggior parte delle squadre che hanno giocato circa 126 partite. I Red Sox hanno battuto i Cubs in sei partite per il loro ultimo titolo delle World Series per 86 anni, l’ultima partita giocata l’11 settembre – fortunatamente, perché una pandemia globale stava per superare Boston, che probabilmente avrebbe costretto la serie ad essere cancellata .

Stagione MLB 1972: Il primo sciopero dei giocatori è stato chiamato pochi giorni prima della fine dell’allenamento primaverile e quando si sono stabiliti è stato concordato che i giochi non sarebbero stati inventati. Naturalmente, le Tigri finirono per vincere l’AL Est a 86-70 – e i Red Sox furono lasciati al freddo dopo aver giocato una partita in meno, finendo 85-70.

Stagione MLB 1981: Il primo sciopero a causare danni diffusi al programma; MLB ha deciso di dividere la stagione in due e di fare in modo che le squadre al primo posto pre-strike giochino alle squadre al primo posto post-strike nella prima serie della divisione. La più grande vittima è stata a Cincinnati, dove i Reds hanno avuto il miglior record di baseball al 66-42 – ma hanno mancato i playoff perché non hanno vinto nemmeno la metà del West NL.

READ  Mets cerca di trovare modi diversi per mettere Dominic Smith in fila

Stagione NFL 1982: I giocatori hanno segnato per sette partite, lasciando una stagione di nove settimane sulla scia dello sciopero che ha costretto un formato di playoff ampliato a 16 squadre – e la prima squadra di playoff in assoluto con un record perdente, i Browns si sono introdotti furtivamente al 4-5. I Jets presero fuoco e vinsero per la prima volta due partite dopo la stagione dal loro Super Bowl, prima di perdere a Miami nel gioco del titolo AFC del Mud Bowl, 14-0.

Stagione NFL 1987: Il registro mostrerà che tutte le squadre hanno perso solo una partita al secondo colpo in cinque anni, ma tre di quelle 15 partite sono state popolate da giocatori sostitutivi portati dalle squadre della NFL da tutti i ceti sociali e da un flusso costante di giocatori che hanno rotto i ranghi e attraversato le linee di picchetto. Il campione in carica Giants (che aveva di gran lunga la peggior squadra in sciopero) ha iniziato 0-5 e non si è mai ripreso.

Stagione MLB 1994: La bruttezza dello sciopero ha messo in ombra la tristezza di tante opportunità perdute: Tony Gwynn era a .394 quando lo sciopero ha colpito il 12 agosto; Matt Williams (43) e Ken Griffey Jr. (40) seguivano ciascuno il ritmo di Roger Maris; gli Yankees e gli Expos sono sembrati in rotta di collisione per una World Series che non è mai avvenuta.

Stagione NHL 1994-95: La lega aveva generato così tanto slancio un anno prima con i playoff epici limitati dalla prima vittoria della Coppa dei Rangers dal 1940, per poi scomparire fino a gennaio. Lo sprint di 48 partite risultante è stato estenuante e ha prodotto un vincitore della Coppa di seconda fila per l’area, i Devils hanno vinto il loro primo di tre.

READ  Mets cerca di trovare modi diversi per mettere Dominic Smith in fila

Stagione MLB 1995: Con il baseball sull’orlo della copia della strategia del giocatore sostitutivo del calcio, un tribunale federale intervenne e rimandò il gioco in azione per una stagione di 144 partite in cui gli indiani dominarono (100-44), i Braves furono campioni e gli Yankees tornarono a Ottobre per la prima volta in 14 anni.

Il gioco in quattro punti di Larry Johnson nel Game 3 delle Eastern Conference Finals contro i Pacers
Il gioco in quattro punti di Larry Johnson nel Game 3 delle finali della Eastern Conference contro i PacersGeorge Kalinsky per Madison Squa

Stagione 1998-99 NBA: Sulla scia della dinastia dei Tori, David Stern andò in guerra con i suoi giocatori e finì per salvare la stagione con uno spettacolo di torture di 50 partite che reintrodusse schiena contro schiena … e finì anche con l’ultimo sussulto dei Knicks di gloria, una corsa alle finali del ’99.

Stagione NHL 2004-05: Che stagione? Per la prima volta i conflitti di lavoro hanno cancellato un intero anno dai libri.

Stagione NBA 2011-12: Il blocco ha portato a una stagione di 66 partite culminata con il primo campionato di LeBron James con il Heat e caratterizzato dal joyride MSG di 2 settimane e mezzo noto come “Linsanity”.

Stagione NHL 2012-13: Il più recente blocco sportivo ha ridotto la stagione a 48 partite ed è stato recuperato, in una certa misura, da una bella finale di Coppa tra due squadre Original Six, i Blackhawks che sopravvivono ai Bruins in sei partite.

Mike Vaccaro
Mike Vaccaro

Whacks di Vac

Spero che prenderai in considerazione l’idea di unirti a me per ribaltare il tuo cappello in onore del centenario delle Leghe Negre. Per vedere di più su come questo centenario viene celebrato, dai un’occhiata a tippingyourcap.com


Congratulazioni per il nostro vecchio amico Kevin Kernan, che entrerà nella Hall of Fame del New York Baseball questo novembre.


Ultimamente ho trascorso un po ‘di tempo libero a curiosare negli archivi di questo giornale e, non per la prima volta, mi ritrovo umiliato per poter occupare lo stesso spazio che una volta apparteneva a Jimmy Cannon, Larry Merchant e Milton Gross.

READ  Mets cerca di trovare modi diversi per mettere Dominic Smith in fila

Ero seduto in una tribuna della stampa la sera a Sydney nel 2000, quando Vince Carter, letteralmente, si librò su Frederic Weis in una partita olimpica tra Stati Uniti e Francia. Venti anni dopo, Carter stava ancora giocando abbastanza bene da avere un ultimo giro intorno alla NBA quest’anno, prima di salutare ufficialmente questa settimana. Non sono sicuro che anche il mio gioco abbia retto.

Whack Back at Vac

Joe DeBrita: La MLB potrebbe accumulare buona volontà se rendessero la MLB Network gratuita senza blackout per tutta la stagione. Desiderio di pensiero lo so.

Vac: Vedrò quel desiderio e susciterai anche una fantasia sull’accesso gratuito all’app MLB.


Jan Allen: Tu non hai torto. Il mio amore per il baseball non è mai andato via. Ma questa pandemia, insieme al suo isolamento / quarantena, sarebbe stato molto più facile per me sopportare distrazioni come una serie vincente dei Mets (o anche una serie perdente!).

Vac: È arrivato un po ‘tardi nel gioco, e ci sono ancora così tanti ostacoli seri da eliminare, ma è per questo che c’è ancora speranza che il baseball offra un servizio genuino a moltissime persone solo per la sua semplice presenza. Se.


@ Bruman18: Non ho alcun risentimento per il litigio nel baseball – tempi complicati. Stupido da giocare. I giocatori si ammaleranno comunque. Nessun fan Ancora un malessere là fuori. È una stagione da asterisco. Aspetta l’anno prossimo. E sono un duro da morire.

@MikeVacc: Ovviamente, quando ci si arriva fino in fondo, è terribilmente difficile discutere anche con uno di questi elementi.


Bill Miller: Nessuna discussione con Rick Wise che ha avuto il miglior giorno che un lanciatore abbia mai avuto, ma Tony Cloninger il 3 luglio 1966 è un solido numero 2: due grandi slam e una vittoria a gioco completo. Nessuno troppo squallido.

Vac: Penso a entrambe queste esibizioni ogni volta che qualcuno cerca di dirmi che la corsa a casa di Bartolo Colon è stata una specie di momento mistico e magico.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *