Marc Marquez subito veloce! - OA Sport

Marc Marquez subito veloce! – OA Sport


->

CLICCA QUI PER AGGIORNARE LIVE LIVE

10.16 Valentino Rossi torna in pista con difficoltà e media, quindi per il momento senza attaccare il tempo.

10.14 Ricordiamo che il track record è 1 “36” 705, realizzato da Fabio Quartararo una settimana fa.

10.12 BAGNAIA IN COMANDO! È il primo a infuriare il tempo con la doppia gomma morbida. 1’36 “847. È un momento importante!

10.11 La classifica combinata, quella che conta per le qualifiche per la Q2, vede Vinales in testa davanti a Valentino Rossi, Nakagami, Pol Espargarò, Quartararo, Binder, Morbidelli, Oliveira, Bagnaia. Dovizioso 13 °, Petrucci 17 °, Marquez 18 °.

10.10 Marquez torna ai box. Altro 1’37 ″ 3 per Quartararo.

10.08 6 giri su 1’37 ″ 2 per Quartararo con soft sul davanti, è un passo di grande importanza. Valentino Rossi torna ai box, tempi finora non rilevanti.

10.06 Marc Marquez inizia a impegnarsi. Il campione del mondo è 18 ° in 1’38 ″ 246! Solo 1 “183 da Vinales, che ieri non ha ancora migliorato il suo tempo.

10.05 Marquez sta già migliorando! Ora paga solo 2 ″ 1 da Nakagami.

10.04 Quartararo è già salito in quinta posizione nella classifica combinata dei tempi, sempre guidata da Vinales e Valentino Rossi.

10.03 Marc Marquez partenza cauta, transita con 5 ″ 3 di ritardo da Nakagami, momentaneamente in testa.

10.01 Valentino Rossi in pista con hard nella parte anteriore e medium nella parte posteriore, la soluzione con cui si è trovato più a suo agio ieri. Lo stesso vale per Morbidelli, mentre Marquez ne monta uno duro nella parte anteriore e uno morbido nella parte posteriore. Soft media per Quartararo e Vinales.

10.00 ORA SULLA PISTA MARC MARQUEZ!

9.59 Attenzione. A causa di un problema con il cronometro, i conti alla rovescia di 45 minuti sono indicati solo ora.

9.57 Marc Marquez si indossa il guanto destro, è quasi pronto.

09:55 BANDIERA VERDE! FP3 iniziato, durerà 45 minuti! Molte domande a cui dovremo rispondere!

9.52 Volto teso e concentrato per Marc Marquez ai box. Lo spagnolo sta cercando di muovere il braccio destro. È sotto l’effetto di antidolorifici.

9.50 Delle 34 gare disputate finora a Jerez de la Frontera tra 500cc e Moto GP, 22 sono state vinte dal Honda. Là Yamaha si è imposto in 9 occasioni, mentre il Suzuki ha eccelso due volte e il Ducati 1.
Va notato che nella storia della classe regina, solo un pilota è riuscito a stabilirsi sul circuito andaluso due volte di seguito su due biciclette diverse. Riguarda Eddie Lawson, che eccelleva nel GP andaluso del 1988 in sella a una Yamaha e nel GP di Spagna nel 1989 con una Honda.
Anche Valentino Rossi ha collezionato successi con due case diverse (Honda e Yamaha), senza riuscire comunque a farlo consecutivamente. In ogni caso, il Dottore è l’unico centauro ad aver vinto più di una volta con due marchi diversi (3 con l’ala d’oro, 4 con i tre diapason).

9.46 Domenica scorsa Fabio Quartararo divenne il primo francese a vincere nella classe regina, dove finora solo italiani, spagnoli, americani e australiani si erano imposti.

9.42 La classifica dopo ieri. Da qui ricominceremo a stabilire i 10 piloti che si qualificheranno direttamente per il secondo trimestre.

1 12 M.VIÑALES SPA Monster Energy Yamaha MotoGP YAMAHA 1’37.063 21 1’38.107 20
2 46 V. ROSS ITA Monster Energy Yamaha MotoGP YAMAHA 1’37.205 18 1’38.292 23 0.142 0.142
3 33 B. BINDER RSA Red Bull KTM Factory Racing KTM 1’37.370 17 1’38.441 3 0.307 0.165
4 21 F. MORBIDELLI ITA Petronas Yamaha SRT YAMAHA 1’37.416 17 1’38.010 19 0.353 0.046
5 44 P. ESPARGARO SPA Red Bull KTM Factory Racing KTM 1’37.442 18 1’37.889 11 0.379 0.026
6 88 M.OLIVEIRA POR Red Bull KTM Tech 3 KTM 1’37.492 15 1’38.642 5 0.429 0.050
7 43 J.MILLER AUS Pramac Racing DUCATI 1’37.566 16 1’38.385 16 0.503 0.074
8 30 T.NAKAGAMI JPN LCR Honda IDEMITSU HONDA 1’37.592 18 1’37.715 21 0.529 0.026
9 41 A.ESPARGARO SPA Aprilia Racing Team Gresini APRILIA 1’37.735 15 1’38.722 4 0.672 0.143
10 4 A. DOVIZIOSO ITA Ducati Team DUCATI 1’37.739 18 1’38.442 19 0.676 0.004
11 36 J.MIR SPA Team SUZUKI ECSTAR SUZUKI 1’37.749 18 1’38.144 9 0.686 0.010
12 27 I.LECUONA SPA Red Bull KTM Tech 3 KTM 1’37.832 16 1’38.768 6 0.769 0.083
13 5 J.ZARCO FRA Hublot Reale Avintia DUCATI 1’37.955 11 1’37.870 16 0.807 0.038
14 20 F. QUARTARARO TRA Petronas Yamaha SRT YAMAHA 1’37.892 5 1’38.132 6 0.829 0.022
15 73 A.MARQUEZ SPA Repsol Honda Team HONDA 1’37.957 20 1’38.806 20 0.894 0.065
16 9 D. PETRUCCI ITA Ducati Team DUCATI 1’37.997 15 1’38.543 19 0.934 0.040
17 63 F. BAGNAIA ITA Pramac Racing DUCATI 1’38.309 19 1’38.309 4 1.246 0.312
18 53 T.RABAT SPA Hublot Reale Avintia DUCATI 1’38.393 19 1’38.557 15 1.330 0.084
19 38 B.SMITH GBR Aprilia Racing Team Gresini APRILIA 1’38.692 14 1’39.476 15 1.629 0.299
20 35 C.CRUTCHLOW GBR LCR Honda CASTROL HONDA 1’39.050 6 1’38.847 18 1.784 0.155
21 42 A.RINS SPA Team SUZUKI ECSTAR SUZUKI 1’40.222 8 1’39.101 16 2.038 0.254

9.38 Lo spagnolo Alex Crivillé (1997, 1998, 1999) e Valentino Rossi (2001, 2002, 2003) sono gli unici driver per cui hanno vinto tre volte di fila nella classe regina.

9.34 La classifica dei più riusciti a Jerez. Valentino Rossi comanda fermamente.

VITTORIE GENERALI DI JEREZ DE LA FRONTERA (ALMENO 3 SUCCESSI)
9 – ROSSI Valentino [ITA] (1 in 125cc; 1 in 250cc; 7 in 500cc / MotoGP)
5 – LORENZO Jorge [ESP] (2 in 250 cc; 3 in MotoGP)
4 – DOOHAN Michael [AUS] (Tutto in MotoGP)
4 – CRIVILLÈ Alex [ESP] (1 su 125 cc; 3 su 500 cc)
4 – PEDROSA Dani [ESP] (1 in 250cc; 3 in MotoGP)
3 – MARQUEZ Marc [ESP] (Tutto in MotoGP)
3 – WALDMANN Ralf [GER] (1 in 125cc; 2 in 250cc)
3 – SAKATA Kazuto [JPN] (Tutto in 125cc)

READ  Un libraio di Hong Kong ha riaperto la sua libreria a Taipei

9.29 Tra coloro che hanno vinto con in Due contesti diversi, si può notare come Loris CapirossiDani Pedrosa e Jorge Lorenzo tutti hanno perso la data di successo della 125cc, Alex Crivillé non è mai stato in grado di imporsi in 250cc, mentre Ralf Waldmann mai emerso nel di prima classe (anche perché correva pochissimo). Lo stesso discorso fatto per il defunto tedesco vale anche per un centauro ancora in affari. Parliamone Pol Espargarò, che eccelleva nella 125 cc nel 2010 e nella Moto2 nel 2012. Pertanto, in termini puramente teorici, lo spagnolo poteva unirsi a Valentino Rossi come autore di un “Triple play”. Forse non quest’anno, ma chissà se nel 2021, con HRC, la sua competitività sarà tale da permettergli di sognare …

9.24 L’arrivo di Marc Marquez su uno scooter!

09:19 Valentino Rossi detiene numerosi record relativi al circuito di Jerez. Il Dottore può davvero vantarsi della bellezza di 9 vittorie, suddivise in tre diverse categorie (1997 in 125cc; 1999 in 250 cc; 2001, 2002, 2003, 2005, 2007, 2009 e 2016 nella classe regina). Quanti altri driver hanno eccelso tre diverse classi? La risposta è nessuno, perché solo il 41enne di Tavullia è riuscito in questa impresa.

9.14 Marc Marquez è appena arrivato sul circuito di Jerez. Sta sorridendo, saluta i giornalisti con cordialità.

9.11 È stato un buon venerdì per Valentino Rossi. La sua Yamaha è stata completamente rivoluzionata in pochi giorni, come ammesso dal direttore del team Massimo Meregalli. Il Dottore andava d’accordo con la nuova impostazione. Oggi dovrà confermare se stesso: l’obiettivo è tra i primi 5 sulla griglia di partenza.

9.07 Marc Marquez è tornato in pista solo 5 giorni dopo l’operazione dell’omero! Come sarà lo spagnolo? Riuscirà davvero a puntare al podio o alla vittoria? Il 3 ° PQ chiarirà i dubbi.

9.03 Alle 9.55 avrà luogo il 3 ° PQ; quindi alle 13.30 il 4 ° PQ; infine le qualifiche dal 14.10.

9.00 Buongiorno amici di OA Sport e benvenuti al Live Report del GP dell’Andalusia della MotoGP. Oggi si terranno il 3 ° PQ, il 4 ° PQ e la gara.

COME VEDERE LE QUALIFICHE DEL GP DI ANDALUCIA IN TV

QUALIFICHE FP3, FP4 PROGRAM E GP DI ANDALUCIA

PRESENTAZIONE DELLE QUALIFICHE DI OGGI

PREVISIONI METEOROLOGICHE DELLE QUALIFICHE

VIDEO VALENTINO ROSSI: LA FIRMA CON YAMAHA PETRONAS ARRIVERÀ A MISANO

CLICCA QUI PER MOTO2 LIVE LIVE

CLICCA QUI PER MOTO3 LIVE LIVE

PROGRAMMA, ORARI, QUALIFICHE TV

VIDEO FRANCO MORBIDELLI: “MOLTO SODDISFATTO CON LE PROVE GRATUITE”

VIDEO: CAPIROSSI SPIEGA CHE COSA SUCCEDE NEL REGIME DI BANDIERA GIALLO

VALENTINO ROSSI: “ORA GUIDO COME VOGLIO. MI SENTO DI NUOVO COMPETITIVO “

VALENTINO ROSSI: “IL LAVORO DEI PNEUMATICI”

COME È STATO RINNOVATO VALENTINO ROSSI: LO STILE DI GUIDA È CAMBIATO E LA RIVOLUZIONE YAMAHA

ANALISI DI PROVA GRATUITA: VALENTINO ROSSI IN PROGRESSO CHIARO, DUCATI NASCOSTO

VALENTINO ROSSI E LE RISPOSTE PIÙ ATTESE

VIDEO VALENTINO ROSSI, L’ANNUNCIO DELLA FIRMA A MISANO?

I PROMOTATI E LE BOCCHE DI OGGI

LA CRONDA FP2 DEL GP DI ANDALUCIA

LA CLASSIFICA COMBINATA DI PRATICA GRATUITA: VALENTINO ROSSI SECONDO!

MASSIMO MEREGALLI: “ABBIAMO CADUTO LO YAMAHA, VALENTINO ROSSI SENTITO BUONO ORA”

MOTOGP VIDEO: HIGHLIGHTS E SINTESI DELLE PROVE GRATUITE

RISULTATI E CLASSIFICAZIONE FP2

ANDREA DOVIZIOSO: “È MIGLIORATO SENTIRSI CON I DUCATI, MA LO MANCIAMO”

VINALES: “MIGLIORATO RISPETTO ALL’ULTIMO VENERDI. SIAMO IN 4-5 MOLTO VICINO”

VIDEO: LO YAMAHA DI VALENTINO ROSSI E LE VINALES IN CONFRONTO

LA CRONACA MOTO3 FP2

LA CRONACA MOTO2 FP2

VIDEO INTERVISTA DI VALENTINO ROSSI SUL SUO FRATELLO LUCA MARINI

JOHANN ZARCO: “NON AVREBBE CORRUTO NEL POSTO DI MARQUEZ”

TAKAAKI NAKAGAMI: “Ho iniziato bene il weekend”

FRANCESCO BAGNAIA: “SONO PIÙ VELOCE DELL’1” RISPETTO ALLA DOMENICA “

FRANCO MORBIDELLI: “SONO EMERGATI I PROBLEMI DI FRENATURA”

FABIO QUARTARARO: “PASS MOLTO BUONO”

POL ESPRGARO ‘: “IL MIO RITMO È MOLTO BUONO”

DANILO PETRUCCI: “STO MIGLIORANDO”

QUARTARARO IMPRENDE LUNGA DISTANZA

IL DUCATI SOGGIORNA NASCOSTO

VIDEO IN EVIDENZA GRATUITO DI MOTORCYCLE 2

INTERVISTA VIDEO FABIO QUARTARARO: “MEGLIO DI UN’ULTIMA DOMENICA”

VIDEO INTERVISTA MAVERICK VINALES: “BUONO NELLA SECONDA SESSIONE”

LA CRONOLOGIA MOTOGP FP1

VIDEO: IN EVIDENZA PROVA GRATUITA DI MOTO3

15.11 Grazie per seguirci, l’appuntamento è per domani con FP3, FP4 e qualifiche. Sarà un sabato tanto atteso: Marc Marquez tornerà in pista, Valentino Rossi cercherà un ottimo piazzamento sulla griglia di partenza, verrà messo in scena un nuovo duello tra Vinales e Quartararo, la Ducati cercherà di stupire … E non solo! Un saluto sportivo da OA Sport.

15.11 La classifica combinata di prove libere di venerdì 24 luglio.

1 12 M.VIÑALES SPA Monster Energy Yamaha MotoGP YAMAHA 1’37.063 21 1’38.107 20
2 46 V. ROSS ITA Monster Energy Yamaha MotoGP YAMAHA 1’37.205 18 1’38.292 23 0.142 0.142
3 33 B. BINDER RSA Red Bull KTM Factory Racing KTM 1’37.370 17 1’38.441 3 0.307 0.165
4 21 F. MORBIDELLI ITA Petronas Yamaha SRT YAMAHA 1’37.416 17 1’38.010 19 0.353 0.046
5 44 P. ESPARGARO SPA Red Bull KTM Factory Racing KTM 1’37.442 18 1’37.889 11 0.379 0.026
6 88 M.OLIVEIRA POR Red Bull KTM Tech 3 KTM 1’37.492 15 1’38.642 5 0.429 0.050
7 43 J.MILLER AUS Pramac Racing DUCATI 1’37.566 16 1’38.385 16 0.503 0.074
8 30 T.NAKAGAMI JPN LCR Honda IDEMITSU HONDA 1’37.592 18 1’37.715 21 0.529 0.026
9 41 A.ESPARGARO SPA Aprilia Racing Team Gresini APRILIA 1’37.735 15 1’38.722 4 0.672 0.143
10 4 A. DOVIZIOSO ITA Ducati Team DUCATI 1’37.739 18 1’38.442 19 0.676 0.004
11 36 J.MIR SPA Team SUZUKI ECSTAR SUZUKI 1’37.749 18 1’38.144 9 0.686 0.010
12 27 I.LECUONA SPA Red Bull KTM Tech 3 KTM 1’37.832 16 1’38.768 6 0.769 0.083
13 5 J.ZARCO FRA Hublot Reale Avintia DUCATI 1’37.955 11 1’37.870 16 0.807 0.038
14 20 F. QUARTARARO TRA Petronas Yamaha SRT YAMAHA 1’37.892 5 1’38.132 6 0.829 0.022
15 73 A.MARQUEZ SPA Repsol Honda Team HONDA 1’37.957 20 1’38.806 20 0.894 0.065
16 9 D. PETRUCCI ITA Ducati Team DUCATI 1’37.997 15 1’38.543 19 0.934 0.040
17 63 F. BAGNAIA ITA Pramac Racing DUCATI 1’38.309 19 1’38.309 4 1.246 0.312
18 53 T.RABAT SPA Hublot Reale Avintia DUCATI 1’38.393 19 1’38.557 15 1.330 0.084
19 38 B.SMITH GBR Aprilia Racing Team Gresini APRILIA 1’38.692 14 1’39.476 15 1.629 0.299
20 35 C.CRUTCHLOW GBR LCR Honda CASTROL HONDA 1’39.050 6 1’38.847 18 1.784 0.155
21 42 A.RINS SPA Team SUZUKI ECSTAR SUZUKI 1’40.222 8 1’39.101 16 2.038 0.254

READ  Un libraio di Hong Kong ha riaperto la sua libreria a Taipei

15.10 La classifica finale del 2 ° PQ.

1 30 Takaaki NAKAGAMI JPN LCR Honda IDEMITSU Honda 284,9 1’37.715
2 5 Johann ZARCO FRA Hublot Reale Avintia Ducati 288,7 1’37,870 0,155 / 0,155
3 44 Pol ESPARGARO SPA Red Bull KTM Factory Racing KTM 287.2 1’37.889 0.174 / 0.019
4 21 Franco MORBIDELLI ITA Petronas Yamaha SRT Yamaha 281.2 1’38.010 0.295 / 0.121
5 12 Maverick VIÑALES SPA Monster Energy Yamaha MotoGP Yamaha 281.9 1’38.107 0.392 / 0.097
6 20 Fabio QUARTARARO TRA Petronas Yamaha SRT Yamaha 284.2 1’38.132 0.417 / 0.025
7 36 Joan MIR SPA Team SUZUKI ECSTAR Suzuki 284.2 1’38.144 0.429 / 0.012
8 46 Valentino ROSSI ITA Monster Energy Yamaha MotoGP Yamaha 282.7 1’38.292 0.577 / 0.148
9 63 Francesco BAGNAIA ITA Pramac Racing Ducati 289.5 1’38.309 0.594 / 0.017
10 43 Jack MILLER AUS Pramac Racing Ducati 287.2 1’38.385 0.670 / 0.076
11 33 Brad BINDER RSA Red Bull KTM Factory Racing KTM 283.4 1’38.441 0.726 / 0.056
12 4 Andrea DOVIZIOSO ITA Ducati Team Ducati 289.5 1’38.442 0.727 / 0.001
13 9 Danilo PETRUCCI ITA Ducati Team Ducati 288.7 1’38.543 0.828 / 0.101
14 53 Tito RABAT SPA Hublot Reale Avintia Ducati 284.2 1’38.557 0.842 / 0.014
15 88 Miguel OLIVEIRA POR Red Bull KTM Tech 3 KTM 281.9 1’38.642 0.927 / 0.085
16 41 Aleix ESPARGARO SPA Aprilia Racing Team Gresini Aprilia 284.9 1’38.722 1.007 / 0.080
17 27 Iker LECUONA SPA Red Bull KTM Tech 3 KTM 282.7 1’38.768 1.053 / 0.046
18 73 Alex MARQUEZ SPA Repsol Honda Team Honda 286,4 1’38.806 1.091 / 0.038
19 35 Cal CRUTCHLOW GBR LCR Honda CASTROL Honda 286.4 1’38.847 1.132 / 0.041
20 42 Alex RINS SPA Team SUZUKI ECSTAR Suzuki 286.4 1’39.101 1.386 / 0.254
21 38 Bradley SMITH GBR Aprilia Racing Team Gresini Aprilia 286.4 1’39.476 1.761 / 0.375

15.09 Nakagami ha invece impostato il tempo più veloce con un treno di pneumatici nuovi.

15.08 E la Ducati? Oggi si è nascosta. Se guardiamo i tempi di Zarco, in finale anche sotto 1’38 “per alcuni giri, capiamo come Dovizioso e Petrucci non abbiano inseguito la pura prestazione.

15.05 Come già stamattina, Valentino Rossi si ritrova a sorridere ai box. Ha trovato le sensazioni che stava cercando!

15.05 Mario Meregalli (Yamaha): “Abbiamo capovolto il set-up della bici di Valentino Rossi. Da stamattina si è trovato molto bene. Siamo stati preoccupati per il degrado della gomma questo pomeriggio, ma il ritmo che ha preso è molto buono. Vinales invece ha lavorato solo sui dettagli. Quindi sicuramente una buona giornata. Questo spostamento è stato importante per noi, perché la temperatura era più alta di 20 °. Ci aspettavamo che la gomma si degradasse un po ‘di più, invece è andata come speravamo“.

15.01 Il migliore in campo? Fabio Quartararo. Nessuno è stato così costante su 1’38 ″ 4. Anche Vinales ha fatto bene, anche se un po ‘più incostante. Rimangono i grandi favoriti della vittoria di domenica, se lo consente Marc Marquez (ricordate che tornerà in pista domani). Valentino Rossi, con le gomme usurate, ha fatto un passo davvero convincente da 1 ’38 ″ 6-1’38 ″ 7. Una conferma molto importante dopo i buoni segnali del mattino. Pensare al podio di domenica non è un crimine!

14.58 FP2 termina con Takaaki Nakagami (Honda LCR) in testa a 1’37 ″ 715), 0.155 su Zarco e 0.174 su Pol Espargarò. Classifica quindi molto sorprendente. 4 ° Morbidelli, poi Vinales, Quartararo, Mir, Valentino Rossi, Bagnaia e Miller. Questa è la top 10. Dodicesimo Valentino Rossi, 13 ° Petrucci.

14.56 PAW DEI ROSSI! 1’38 “292! Fai il tuo miglior giro proprio all’ultimo utile tentativo, con pneumatici più consumati che mai! Un ottimo segno! Il Dottore è ottavo, ma la classifica oggi conta poco. Per quello che ha mostrato oggi, domenica potrebbe ritrovarsi di nuovo davanti al podio!

14.55 Quartararo colpisce per il pass, un altro 1’38 ″ 2! Vinales non può girare questi tempi continuamente. Valentino Rossi è più vicino, 3-4 decimi dai rivali, non di più.

14.54 PAZZI NAKAGAMI! La pazza Honda giapponese LCR con 34 millesimi su Zarco!

14.53 Zarco sale al secondo posto con la Ducati Avintia.

14.49 Ancora bravo Valentino Rossi! Giro 1’38 ″ 6 con pneumatici ora frutta! Tuttavia, Vinales stampa una spaventosa 1’38 ″ 1. Lo spagnolo è terzo dietro Espargarò e Morbidelli, ma davanti a Quartararo e Mir.

14.47 Ducati Rebus. Oggi il team di Borgo Panigale sembra essere indietro, ma la sensazione è che stia facendo un lavoro diverso rispetto alla semplice ricerca di tempo.

14.46 Quartararo sta sparando in 1’38 ″ 4. Per ora, colui che ha sorpreso il passaggio è stato Mir, anche se Suzuki ha girato il 1’38 “basso solo per 5 o 6 giri.

READ  Un libraio di Hong Kong ha riaperto la sua libreria a Taipei

14.45 Ultimi 10 minuti, d’ora in poi sarà tempo di caccia.

14.44 Un altro 1’38 ″ 8 per Valentino Rossi, che porta anche Bagnaia con la Ducati Pramac.

14.42 ECCELLENTE 1’38 ″ 7 PER VALENTINO ROSSI! Il Dottore sta ottenendo le risposte che stava cercando … Ora dovrà confermare se stesso alla fine della sessione, quando tutti correranno il morbido periodo di inseguimento sul giro asciutto.

14.40 1’40 ″ 4 l’ultimo giro di Valentino Rossi. Passo alto ora con pneumatici usurati. Il 41enne di Tavullia sta cercando di capire come la Yamaha reagisce con le gomme “finite”.

14.39 Alex Marquez è 16 ° a 1.15 da Espargarò.

14.37 Pol Espargarò al comando seguito da Quartararo, Mir, Zarco, Vinales, Morbidelli, Bagnaia, Nakagami, Binder, Rossi e Dovizioso.

14.36 POL ESPARGARO ‘VA IN TESTA E POI CADUTA! Lo spagnolo di KTM imposta il miglior tempo in 1 “37” 889, quindi finisce per terra per evitare di colpire Zarco!

14.34 La Ducati continua a lottare: 11 ° Dovizioso, 13 ° Petrucci.

14.33 Attenzione a Mir che colpisce per la Suzuki! Molti giri sul minimo di 1 38 “. È un ritmo straordinario!

14.31 Importante 1’38 ″ 176 per Vinales, ottenuto con pneumatici usurati. Buoni segnali per domenica. Lo spagnolo è terzo.

14.28 Valentino Rossi torna ai box. Il Dottore ha completato 10 giri molto costanti. Il migliore in 1’38 ″ 603, ma non è mai andato al di sopra di 1’39 ″ 2. Simile al passaggio Morbidelli.

14.27 Mir entra nella quarta piazza. Ottavo Morbidelli, nono Rossi.

14.26 Il passaggio di Vinales è molto discontinuo. Alternare tra 1’38 ″ 2 e alcuni giri in 1’43 “. Costante Valentino Rossi su 1’38 ″ 9 / 1’39 ″ 0.

14.24 Pol Espargarò sale al secondo posto con la KTM a soli 63 millesimi da Quartararo.

14.23 Rispetto a questa mattina Valentino Rossi sta lottando di più sulla distanza. È iniziato bene con la combinazione hard-soft, quindi la parte posteriore si è deteriorata rapidamente. Vedremo se il Dottore cercherà di montare la gomma media.

14.21 Quartararo è migliorato: 1’38 ″ 132. 5 ° Bagnaia, 7 ° Valentino Rossi, 9 ° Andrea Dovizioso, 13 ° Petrucci, 14 ° Morbidelli.

14.19 Scivolamento per Zarco, fortunatamente senza conseguenze!

14.19 Un altro giro in 1’38 ″ 6 per Valentino Rossi. Ritmo più elevato rispetto al mattino, ma è inevitabile date le temperature. Il confronto con gli avversari sarà importante.

14.18 BAGNAIAAAAAAA !!! Vola sopra la testa, ma dura molto poco! Zarco prende il comando in 1’38 ″ 201.

14.17 Valentino Rossi sta andando bene, migliorando giro dopo giro. Sono test del ritmo di gara. Il dottore torna al terzo posto. Quartararo scivola in seconda posizione.

14.16 Cambia radicalmente la classifica. Brad Binder (KTM) vola davanti a Bagnaia, Zarco, Mir, Nakagami, Petrucci, Oliveira, Pol Espargarò e Rossi.

14.14 Pol Espargarò riparte molto forte con la KTM in 1’38 ″ 761. Ma Valentino Rossi è secondo a 0.497.

14.13 L’unico a non montare il duro sul davanti è lo spagnolo Joan Mir: morbido e medio per lui con la Suzuki.

14.12 Vinales e Quartararo optarono invece per un fronte duro e un posteriore medio.

14.12 Come questa mattina, Valentino Rossi monta un fronte duro. Nella parte posteriore, tuttavia, sostituisce il mezzo con uno morbido. Vedremo le risposte sul pass.

14.11 Anche Valentino Rossi interrompe immediatamente il ritardo.

14.10 Smith (Aprilia) è il primo a scendere in pista.

14:10 BANDIERA VERDE! È iniziato il 2 ° PQ del GP di Andalusia 2020 di Motogp!

Rapporto di prove libere 1Presentazione del fine settimanaMarc Marquez correrà il GP dell’Andalusia

Ciao amici di OA Sport e benvenuti a LIVE LIVE della seconda sessione di prove libere del Gran Premio di Andalusia 2020, la seconda tappa stagionale del Campionato mondiale MotoGP 2020. Una settimana dopo, torniamo in pista a Jerez de la Frontera per il secondo atto della prima delle due coppie in programma nel calendario di un campionato compresso e ridotto a causa delle conseguenze legate alla pandemia di Covid-19.

Questo pomeriggio i piloti lavoreranno quasi esclusivamente sul ritmo dal punto di vista della gara, potendo infatti girare nelle stesse condizioni estreme di calore che dovranno affrontare domenica durante il Grand Prix. Dopo gli eccellenti segnali del primo FP del mattino, Valentino Rossi (e in parte anche Maverick Viñales) sta cercando conferma sulla lunga distanza anche con le temperature torride del primo pomeriggio andaluso al fine di ottenere un posto sul podio in vista della gara. Si attende invece una reazione da Andrea Dovizioso e in generale da tutta la Ducati, che è apparsa in difficoltà questa mattina nella prima sessione. Marc Marquez non ci sarà, aspettando per la prima volta in pista domani mattina nella FP3 per testare le sue condizioni fisiche sulla sua Honda.


Il semaforo verde del 2 ° PQ si accenderà alle 14.10 per una sessione di 45 minuti in cui i piloti si concentreranno principalmente sulla simulazione del ritmo di gara. OA Sport ti offre LIVE testuale LIVE del round con aggiornamenti costanti in tempo reale per non perdere un minuto dell’approccio alla seconda gara del campionato MotoGP 2020: buon divertimento!

erik.nicolaysen@oasport.it

Fai clic qui per seguire OA Sport su Instagram
Clicca qui per mettere mi piace alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per unirti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Hafiz Johari / Shutterstock.com

->

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *