Love People Of India, Cina. Vuoi fare tutto per mantenere la pace

Nelle ultime settimane, l’amministrazione Trump è venuta a sostegno dell’India contro la Cina.

Washington:

Il presidente degli Stati Uniti Donald Trump ha affermato di voler fare tutto il possibile per mantenere la pace per il popolo indiano e cinese, secondo il suo portavoce.

Nelle ultime settimane, l’amministrazione Trump è venuta a sostegno dell’India contro la Cina.

“Lui (Trump) ha detto che amo la gente dell’India e amo la gente della Cina e voglio fare tutto il possibile per mantenere la pace per la gente”, ha detto il giornalista alla Casa Bianca Kayleigh McEnany ai giornalisti durante una conferenza stampa giovedì.

Stava rispondendo a una domanda sul messaggio di Trump in India, che recentemente ha avuto un confronto con la Cina nel Ladakh orientale lungo la linea del controllo effettivo.

All’inizio della giornata, il consigliere economico della Casa Bianca Larry Kudlow ha descritto l’India come un grande alleato, affermando che il presidente Trump è un grande amico del primo ministro Narendra Modi.

Mercoledì, il Segretario di Stato Mike Pompeo ha dichiarato che l’India è stata un grande partner degli Stati Uniti.

“L’India è stata un grande partner … Sono un nostro importante partner. Ho un ottimo rapporto con la mia controparte del ministro degli Esteri. Abbiamo parlato spesso di una vasta gamma di questioni. Abbiamo parlato del conflitto che hanno avuto lungo il confine con Cina. Abbiamo parlato del rischio che proviene dalle infrastrutture di telecomunicazione cinesi lì “, ha detto Pompeo ai giornalisti in risposta a una domanda.

Viaggiando in Europa, il consigliere per la sicurezza nazionale degli Stati Uniti Robert O’Brien ha detto ai giornalisti che la Cina è stata molto aggressiva con l’India.

READ  Mets cerca di trovare modi diversi per mettere Dominic Smith in fila

O’Brien ha affermato che l’India è una democrazia ed è una grande amica degli Stati Uniti. Il primo ministro “Modi e il presidente Trump hanno una relazione super”, ha detto.

“In effetti, è stato l’ultimo viaggio all’estero che ho fatto con il presidente prima che la crisi COVID-19 colpisse, era in India, e lì abbiamo avuto un’ottima accoglienza del popolo indiano. Abbiamo molto in comune con loro, noi parliamo inglese, siamo democrazie. Abbiamo un rapporto molto forte e crescente con l’India “, ha detto O’Brien.

Accogliendo con favore la dichiarazione della Casa Bianca, Al Mason, copresidente del Comitato finanziario americano indiano Trump Victory, ha affermato che, a differenza del suo predecessore, il presidente Trump è uscito apertamente a sostegno dell’India.

“La maggior parte degli indiani-americani ha osservato che ogni precedente presidente, sia esso democratico o repubblicano, come Clinton o Bush Senior o Bush Jr o Obama, ha avuto molta paura di schierarsi apertamente con l’India, per paura di ferire la Cina.

“Solo il presidente Trump ha avuto il coraggio di dire che … io amo l’India, l’America rispetta l’India … gli Stati Uniti stanno con l’India – e anche questo, a oltre un miliardo di indiani in India al raduno di Namaste Trump tenutosi in India .. e anche quello … vicino alla vicina Cina dell’India “, ha detto Mason in una nota.

“Ed è coerente nel suo amore per l’India e gli indiani-americani”, ha aggiunto.

(Ad eccezione del titolo, questa storia non è stata modificata dallo staff di NDTV ed è pubblicata da un feed sindacato.)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *