Lo stadio del Commonwealth Games di Delhi si è convertito al centro di Covid con 600 letti

Un totale di 80 medici e 150 infermieri si prenderanno cura dei pazienti.

Nuova Delhi:

Un centro di cura COVID-19 con 600 letti è stato allestito allo stadio dei Giochi del Commonwealth a Delhi nel mezzo di un’ondata di casi di coronavirus. La capitale della nazione ha registrato oltre 87.000 infezioni dall’inizio della pandemia, la più alta in India dopo Maharashtra e Tamil Nadu.

Il Primo Ministro Arvind Kejriwal e il suo vice Manish Sisodia hanno visitato il centro mercoledì. “Questo centro avrà 600 posti letto di cui 200 già completamente preparati. Il centro sarà operativo tra pochi giorni. Abbiamo anche preso accordi qui per gli operatori sanitari che potrebbero aver bisogno di un alloggio”, ha detto il Primo Ministro.

Un totale di 80 medici e 150 infermieri si prenderanno cura dei pazienti.

Quei pazienti che necessitano di cure intensive non verranno portati qui e saranno curati solo negli ospedali. Tuttavia, nel caso in cui qualsiasi paziente al centro sviluppi sintomi gravi, strutture per l’ossigeno e ambulanze sono state predisposte per tali situazioni.

Ci sono reparti maschili e femminili separati ed entrambi avranno 300 letti ciascuno.

“Medici per voi”, una ONG composta da medici di tutto il paese, gestirà il centro in collaborazione con il governo di Delhi.

Il dottor Rajat Jain, presidente di “Medici per voi”, ha dichiarato a NDTV: “Ogni letto avrà una campana ad esso collegata. Il paziente può suonare in caso di necessità e le equipe mediche risponderanno immediatamente alle esigenze.

Sono state installate telecamere di sicurezza. Per i pazienti che devono affrontare bassi livelli di ossigeno, saranno organizzati concentratori di ossigeno e bombole di ossigeno, ha affermato.

READ  USA: prosegue l'esodo da New York verso le periferie e altri stati

Nel caso in cui i pazienti sviluppino sintomi gravi, sono state organizzate ambulanze e i pazienti verranno portati all’ospedale Lal Bahadur Shastri e all’ospedale Lok Nayak.

Il governo di Delhi sta anche trasformando 40 hotel e 80 sale per banchetti in Covid Care Centre per l’aggiunta di circa 15.000 letti Covid.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *