live news

L’India stabilisce nuove linee guida per la seconda fase della riapertura man mano che i casi di coronavirus salgono alle stelle

Settimane dopo che la maggior parte degli stati statunitensi ha iniziato a revocare i blocchi, alcune parti del paese stanno ora sospendendo i piani di riapertura e aggiungendo restrizioni nel tentativo di rallentare gli sbalorditivi picchi di nuovi casi.

Almeno 14 stati hanno annunciato di sospendere o ripristinare le misure di riapertura. Questi includono: Arizona, Arkansas, California, Delaware, Florida, Idaho, Louisiana, North Carolina, Maine, New Jersey, Nevada, New Mexico, Texas e Washington.

Ecco una suddivisione per stato:

Arizona – Il Governatore Doug Ducey ha detto che giovedì i piani di riapertura dello stato sono ora “in pausa” a seguito di un picco importante nei casi di coronavirus.

Arkansas – Il governatore Asa Hutchinson ha dichiarato che giovedì non è pronto a revocare ulteriormente le restrizioni man mano che aumentano i casi.

California – Il governatore Gavin Newsom ha ordinato la chiusura di bar in sette contee, inclusa la contea di Los Angeles.

Delaware – Governatore John Carney annunciato giovedì il ritardo della terza fase della riapertura economica inizialmente previsto per oggi.

Florida – Il governatore Ron DeSantis ha affermato che lo stato non ha in programma di continuare la sua riapertura. Lo stato ha fermato il consumo locale di alcol nei bar.

Idaho – Il governatore Brad Little giovedì ha detto che lo stato rimarrà nella fase quattro della riapertura per almeno altre due settimane.

Louisiana – Il governatore John Bel Edwards giovedì ha formalmente esteso la fase due della riapertura in Louisiana per altri 28 giorni, con l’aumento dei nuovi casi Covid-19 e dei ricoveri.

Carolina del Nord – Il governatore Roy Cooper ha esteso la fase due di Safer at Home per altre tre settimane mercoledì.

READ  Usa, la richiesta della Casa Bianca: "Trump anche tra i volti del Monte Rushmore"

New Jersey – Il governatore Phil Murphy ha detto lunedì che lo stato “deve fare una pausa” sulla ripresa della ristorazione al coperto, che dovrebbe riprendere giovedì prossimo. “In base al nostro piano rivisto, i pasti al coperto saranno ora ripristinati per riprendere in un secondo momento per essere determinati”, ha detto Murphy.

Nevada – Il governatore Steve Sisolak ha detto lunedì che non vi è alcuna scadenza per l’ulteriore revoca delle restrizioni.

Maine – Il governatore Janet Mills ha messo in pausa la fase successiva dello stato, che consentirebbe la riapertura di bar e ristoranti mercoledì.

Nuovo Messico – Il Governatore Michelle Lujan Grisham ha dichiarato che giovedì sono in sospeso ulteriori piani di riapertura economica. “Non siamo ancora pronti per passare alla fase due”, ha detto.

Texas – Il governo Greg Abbott venerdì ha ordinato di chiudere nuovamente i bar e i ristoranti di ridurre la capacità al 50%. Giovedì, l’abate ha dichiarato che lo stato metterà in pausa ogni ulteriore fase per aprire il Texas.

Lo stato di Washington – Il governatore Jay Inslee ha detto che sta facendo una pausa per riaprire mentre le citazioni stanno assistendo a casi di coronavirus in aumento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *