Limite di 5 persone per i negozi rimossi, nessuna metropolitana funzionerà sotto Unlock2 a partire da mercoledì

Linee guida MHA Unlock2: fino al 31 luglio, saranno consentite solo attività essenziali nelle zone di contenimento

Nuova Delhi:

Grandi parti del paese sono destinate a rimanere bloccate mentre il governo ha annunciato la seconda fase della graduale comparsa del paese dalle restrizioni. Mentre il blocco rimarrà nelle zone di contenimento, le altre aree avranno alcuni rilassamenti in termini di coprifuoco notturno e presenza di persone nei negozi. Ma non ci saranno ancora grandi cambiamenti di biglietti come l’apertura di scuole e college, sale cinematografiche, palestre, piscine, bar e sale riunioni o servizi della metropolitana non avverrà ancora.

Il primo ministro Narendra Modi dovrebbe rivolgersi al paese domani alle 16:00, quando la quinta fase del blocco avrà termine.

La seconda fase di sblocco arriva quando l’India ha registrato più di 19.000 nuovi pazienti affetti da coronavirus per un secondo giorno consecutivo e il numero totale di casi supera il 5,5 lakh-mark.

Fino al 31 luglio, saranno consentite solo attività essenziali nelle zone di contenimento, di cui Delhi, la capitale nazionale, ha più di 470. Inoltre, un certo numero di stati, tra cui Maharashtra, Tamil Nadu, Bengala e Assam, hanno annunciato che estenderanno il blocco oltre 30 giugno.

Le linee guida “Unlock” rivedute dicevano anche che i servizi di metropolitana, sale cinematografiche, piscine, bar e sale riunioni sarebbero rimasti chiusi, anche al di fuori delle zone di contenimento. Le riunioni e le funzioni sociali, politiche, sportive, di intrattenimento, accademiche, religiose e culturali continuano a rimanere vietate. Le date per l’apertura di questi saranno decise separatamente, sulla base di una valutazione della situazione.

I viaggi internazionali saranno limitati alla missione di Vande Bharat, che risuonerà a casa degli indiani bloccati all’estero.

READ  Mets cerca di trovare modi diversi per mettere Dominic Smith in fila

Il coprifuoco notturno continuerà a rimanere in vigore, tra le 22:00 e le 5:00, ad eccezione delle attività essenziali e di altri momenti di relax. Ma gli stati, in base alla loro valutazione della situazione, avranno il bando finale sulle attività al di fuori delle zone di contenimento, ha affermato il Centro.

Nel corso di questo mese, il governo ha srotolato lentamente Unlock1, consentendo di viaggiare in treno, su strada e per via aerea in modo limitato. Anche i luoghi religiosi sono stati autorizzati ad aprire ma con enormi restrizioni.

Annunciando “Unlock1”, il governo ha affermato che l’emergenza dalle restrizioni avrà tre fasi. Mentre nel primo, luoghi religiosi, hotel e ristoranti e centri commerciali saranno ammessi dall’8 giugno, il secondo coinvolgerà scuole, college e altre istituzioni educative.

Ciò, tuttavia, sarà fatto solo dopo discussioni con tutte le parti interessate, compresi i genitori, aveva affermato il governo. La decisione finale sarà presa a luglio.

I viaggi aerei internazionali, i servizi della metropolitana, le sale cinematografiche, le palestre, le piscine, i teatri, i bar e altri luoghi di riunione possono essere autorizzati nella terza fase, aveva indicato il governo. Le funzioni e le assemblee che coinvolgono grandi riunioni potrebbero anche essere consentite in quella fase, aveva detto il governo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *