COVID 19

Licenza dell’ospedale UP sospesa dopo la vendita di falsi rapporti negativi COVID-19 per Rs 2.500

Poiché i casi di coronavirus continuano a salire a un ritmo record ogni giorno che passa, le persone sperano e pregano di non contrarre il virus. Ma alcune persone ricorrono a mezzi non etici per ottenere un rapporto negativo COVID-19 corrompendo gli ospedali. È venuto alla luce un episodio scioccante di UP, in cui una casa di cura a Meerut è stata sorpresa a prendere contraccolpi per aver dato un falso rapporto negativo sul coronavirus.

Un video, che cattura l’incidente di corruzione da parte di un funzionario dell’ospedale, è diventato virale. Da allora la licenza dell’ospedale privato è stata sospesa e anche il funzionario che ha visto accettare la bustarella è stato identificato.

“È stata avviata un’indagine sulla questione. Dal video, è emerso che il direttore dell’ospedale sta promettendo alle persone un falso rapporto negativo COVID-19 in cambio di denaro. Un caso contro di lui è stato presentato alla Sezione 420 (frode) di IPC “, ha detto Raj Kumar, direttore medico.

Coronavirus

Per gentile concessione: Reuters

L’ufficiale medico ha anche ordinato una sonda per scoprire i funzionari responsabili dell’ospedale distrettuale che avrebbero potuto aiutare l’ospedale privato con i falsi rapporti.

Rapporto COVID-19 falso per Rs 2.500

Il video virale mostra un gruppo di persone che chiedono al personale di un ospedale privato di pubblicare falsi rapporti di prova COVID-19. Si sente la gente chiedere un risultato negativo al coronavirus e poi offrono Rs 2.000 in contanti al direttore dell’ospedale. Offrono anche Rs 500 dopo l’arrivo dei rapporti sui test negativi.

A seguito del video virale dell’incidente, Anil Dhingra, magistrato distrettuale di Meerut, ha dichiarato che la casa di cura è stata chiusa e la sua licenza sospesa.

Puoi guardare il video qui sotto:

READ  Il produttore americano di chip fa pressione sul governo degli Stati Uniti per fare affari con Huawei

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *