le ultime notizie paese per paese e dati aggiornati oggi 31 luglio

le ultime notizie paese per paese e dati aggiornati oggi 31 luglio

Negli Stati Uniti, si sono verificati più di 1.200 decessi per il terzo giorno consecutivo. Presidente Trump: “Il nuovo blocco non può essere la risposta”. Nel frattempo, il paese centroamericano ha superato il Regno Unito in termini di morti: solo gli Stati Uniti e il Brasile hanno avuto più

I numeri della pandemia di coronavirus nel mondo continuano a crescere. I casi sono quasi 17,3 milioni e le vittime sono oltre 673 mila. La situazione rimane molto grave negli Stati Uniti, il paese più colpito, dove le infezioni raggiungono i 4,5 milioni. Nel frattempo, il Messico è diventato il terzo paese al mondo in termini di numero di vittime, dopo aver superato il Regno Unito, dietro gli Stati Uniti e il Brasile (AGGIORNAMENTI IN DIRETTALO SPECIALE).

Stati Uniti, terzo giorno consecutivo con oltre 1.200 morti

Negli Stati Uniti 72.238 nuovi casi di coronavirus nelle ultime 24 ore, secondo i dati della Johns Hopkins University. Ci furono 1.379 morti, ed è il terzo giorno consecutivo in cui i decessi superano i 1.200. I contagi totali nel paese sono quasi 4,5 milioni. In una conferenza stampa, il presidente Donald Trump ha affermato che questa “terribile malattia” è “molto contagiosa”, ma un nuovo “arresto totale non può essere la risposta”. Quindi ha sottolineato che le scuole devono riaprire, ma non vi è alcuna garanzia che siano sicure, e lo ha ribadito
credere che i giovani siano “quasi immuni” a Covid-19. Nel frattempo, il Pentagono ha assegnato al colosso farmaceutico britannico GlaxoSmithKline un contratto da $ 342 milioni per la produzione di “quantitativi di massa di vaccino Covid-19” per le truppe statunitensi.

READ  Beirut, "un ruggito improvviso, molto forte, ci siamo persi": la storia del soldato italiano ferito nell'esplosione

Muore l’ex candidato alla Casa Bianca Herman Cain

Sempre negli Stati Uniti, l’ex candidato repubblicano alla Casa Bianca Herman Cain è morto di coronavirus. Il 74enne uomo d’affari, noto come il “Re della Pizza”, è stato ricoverato in ospedale il 2 luglio e – secondo alcuni rapporti dei media – potrebbe aver contratto Covid-19 alla controversa manifestazione di Donald Trump a Tulsa.

Messico, paese terzo nel mondo per numero di vittime

Il Messico ha superato il Regno Unito ed è diventato il terzo paese al mondo dalla scorsa notte in termini di decessi correlati al coronavirus, superando 46 mila decessi, dietro gli Stati Uniti e il Brasile. L’AFP lo riporta, secondo i dati ufficiali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *