Le mamme riducono le ore di lavoro durante i blocchi del coronavirus per prendersi cura dei bambini, suggerisce lo studio

Le mamme riducono le ore di lavoro durante i blocchi del coronavirus per prendersi cura dei bambini, suggerisce lo studio

Le mamme continuano a rimanere bloccate con i bambini, anche durante i blocchi del coronavirus.

Un nuovo studio suggerisce che le mamme che lavorano con bambini piccoli hanno dovuto ridurre le loro ore di lavoro più di quanto abbiano fatto i papà, anche quando lavorano da casa.

La ricerca ha elencato diverse possibili ragioni per cui ciò potrebbe accadere.

Lo studio è stato pubblicato sulla rivista “Gender, Work and Organization” e ha utilizzato i dati di circa 60.000 famiglie statunitensi, Yahoo Lifestyle segnalato. I ricercatori hanno raccolto informazioni sulle ore di lavoro delle coppie sposate da febbraio ad aprile nelle famiglie in cui lavoravano entrambi i genitori.

Secondo i risultati, i padri tendevano a lavorare un’intera settimana lavorativa mentre le ore delle mamme venivano ridotte di circa due ore a settimana.

Le famiglie più colpite dai blocchi comprendevano famiglie con bambini in età scolare (o più giovani). I ricercatori hanno affermato che i bambini di questa fascia d’età hanno avuto bisogno della massima attenzione durante il giorno.

Parte del motivo per cui alcuni genitori hanno dovuto ridimensionare le loro ore di lavoro era dovuto alla perdita di accesso ad altri caregiver, come babysitter, asili o campi estivi. Inoltre, durante il blocco, molti bambini non sono stati in grado di andare in gite tradizionali, costringendoli a rimanere a casa per periodi di tempo più lunghi.

Altri sondaggi hanno mostrato dati più promettenti, tuttavia.

Un sondaggio di 2.000 americani ha mostrato che il blocco ha avvicinato le famiglie. Con i genitori che lavorano da casa e i bambini che usano l’apprendimento remoto per la scuola, le famiglie hanno vissuto più momenti che altrimenti avrebbero potuto perdere.

READ  Mets cerca di trovare modi diversi per mettere Dominic Smith in fila

Molti genitori che hanno risposto al sondaggio hanno affermato di aver vissuto una pietra miliare che avrebbero perso se fossero stati fuori casa al lavoro, mentre altri hanno riportato un aumento delle conversazioni cuore a cuore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *