L'adolescente crea un calendario anti-razzismo - CNN

L’adolescente crea un calendario anti-razzismo – CNN

La sedicenne Tilly Krishna pensava che fosse necessaria una semplice risorsa per aiutare le persone a diventare più consapevoli della storia e dei pregiudizi dei neri nella propria vita e comunità.

“Prima di recente, quando la gente diceva razzismo, la gente pensa che stia solo dicendo la parola-N o cose molto esplicite del genere, ma … non è solo una persona che fa un commento furbo, è cose sistemiche e oppressione istituzionalizzata che abbiamo ancora” Krishna ha detto alla CNN.

Voleva aiutare gli altri a farsi educare sul razzismo dopo le proteste di Black Lives Matter in primavera, quindi ha tratto ispirazione dalle sfide di 30 giorni che sono circolate sui social media da quando sono iniziati gli arresti. Ha creato un calendario dedicato ogni giorno all’apprendimento, alla visione o all’esercizio di attività legate al diventare antirazzista.

“Ho cercato di renderlo una combinazione di passaggi d’azione e alcune cose educative, non mi aspettavo che si diffondesse tanto quanto ha fatto”, ha detto Krishna alla CNN.

Semplici passi per rendere semplice essere un alleato

Mirava a rendere la risorsa semplice e con cose facili da fare ogni giorno, come leggere un articolo o guardare un documentario. Voleva fare la ricerca lei stessa in modo che la gente avesse un punto di partenza.

“Il calendario è completamente per i non neri … Ho provato a tenerlo presente quando l’ho creato. Quali sono gli argomenti di cui so molto, ma la persona media non sa quando parla di razzismo? ” lei disse.

“Volevo creare qualcosa a cui la gente potesse andare ed essere come ‘ok se voglio fare qualcosa, se voglio educare me stesso, posso usare questo”.

Krishna ha anche creato un Account Instagram per il calendario per le persone che potrebbero non essere disponibili a scaricare il suo documento PDF.

Spera di creare più calendari e di espanderli ad altri argomenti di giustizia sociale, compresi i problemi transgender ed economici.

READ  Mets cerca di trovare modi diversi per mettere Dominic Smith in fila

“Questo processo è molto lungo e portare a termine questo lavoro richiede tempo”, ha affermato Krishna.

“Se non come molte persone lo vedono, forse questa è la realtà, ma ho pensato che fosse ancora importante per le persone che sono disposte ad accettarlo.”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *