La star di "Black Ink Crew" Liliana Barrios è stata arrestata per aggressione

La star di “Black Ink Crew” Liliana Barrios è stata arrestata per aggressione

Liliana Barrios, ex star di “Black Ink Crew: Chicago”, è stata arrestata con l’accusa di aver attaccato la sua ragazza dopo averla scoperta a letto con un’altra donna.

Tuttavia, quando contattato direttamente tramite i DM di Instagram, Barrios ha detto a Pagina Sei: “Tutto quello che so è che la storia è inventata”. Quando è stata sollecitata per ulteriori dettagli, ha risposto: “Ho appena chiamato il mio avvocato. non ho commenti “.

Secondo a rapporto di polizia ottenuto da TMZ, Barrios, un tatuatore di 25 anni, è stato arrestato il 3 giugno a San Antonio, in Texas, dopo aver presumibilmente avuto un alterco fisico con la sua ragazza di 22 anni.

Tornando a casa e scoprendo la sua ragazza con un’altra donna, Barrios presumibilmente spinse la sua ragazza sul divano, si grattò il collo e il braccio della donna e si morse la gamba destra. Gli ufficiali hanno preso atto delle abrasioni e dei graffi e hanno detto che “ha causato intenzionalmente e consapevolmente lesioni fisiche”.

Barrios, apparso nelle stagioni da 2 a 5 del reality show VH1 sugli artisti del tatuaggio, è stato successivamente arrestato per “aggressione / lesioni corporali su un convivente”.

L’ufficio dei registri del dipartimento di polizia di San Antonio è stato chiuso in occasione del Giorno dell’Indipendenza e non è stato raggiunto venerdì.

READ  Mets cerca di trovare modi diversi per mettere Dominic Smith in fila

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *