NDTV News

La sospensione dei visti H-1B avrà un impatto su milioni, dovrebbe essere revocata: Rahul Gandhi

L’America ha beneficiato enormemente del vasto pool di talenti dell’India attraverso il programma H-1B, ha affermato Rahul Gandhi (File)

Nuova Delhi:

Il leader del congresso Rahul Gandhi giovedì ha chiesto che la sospensione del visto H-1B da parte degli Stati Uniti venisse revocata poiché avrebbe avuto un impatto su milioni di indiani e aziende statunitensi.

“L’America ha beneficiato enormemente abbracciando il vasto pool di talenti dell’India attraverso il suo programma H-1B. La sua sospensione avrà un impatto su milioni di indiani e aziende statunitensi. Dovrebbe essere revocata”, ha detto su Twitter.

Il presidente degli Stati Uniti Donald Trump il 23 giugno ha emesso un proclama per sospendere il rilascio del visto H-1B, che è popolare tra i professionisti IT indiani, insieme ad altri visti di lavoro stranieri per il resto dell’anno, per proteggere i lavoratori americani in un anno elettorale cruciale.

La proclamazione, entrata in vigore il 24 giugno, dovrebbe avere un impatto su un gran numero di professionisti IT indiani e diverse società americane e indiane a cui sono stati rilasciati visti H-1B dal governo degli Stati Uniti per l’anno fiscale 2021 a partire dal 1 ottobre.

Il candidato alla presidenza democratico ed ex vicepresidente americano Joe Biden ha dichiarato che revoca la sospensione temporanea dei visti H-1B se vince le elezioni presidenziali di novembre.

(Ad eccezione del titolo, questa storia non è stata modificata dallo staff di NDTV ed è pubblicata da un feed sindacato.)

READ  Gli affari di Ronaldo, Dybala e Cazzetti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *