People watch the film

La magia del cinema come Parigi trasforma la Senna in un cinema all’aperto

La gente guarda il film “Le Grand Bain” seduto sulle sedie da spiaggia e dalle barche al Cinema on the water (Cinema sur l? Eau) mentre un cinema galleggiante con 38 barche elettriche socialmente distanti dà il via all’evento estivo di Paris Plages lungo il Bassin de la Villette, a Parigi in seguito allo scoppio della coronavirus (COVID-19) in Francia il 18 luglio 2020. REUTERS / Gonzalo Fuentes

Mentre il drive-in cinematografico potrebbe aver ricevuto un impulso mentre i blocchi gradualmente si concludono in mezzo allo scoppio della COVID-19, a Parigi i fan del cinema possono ora sgranocchiare i loro popcorn guardando un film da una barca sulla Senna.

Come parte di Paris Plages, la trasformazione annuale di tratti della Senna in spiagge artificiali, sabato gli spettatori hanno potuto salire a bordo di 38 barche elettriche per una proiezione gratuita della commedia francese del 2018 “Le Grand Bain”.

“Mi piace molto il cinema all’aperto. Segna l’inizio dell’estate, e anche se siamo già a metà luglio, per me segna l’inizio delle avventure estive parigine”, ha detto Eloise Blomme, 25 anni.

“Mi piace molto l’idea delle barche: associare la Senna a un film sull’acqua, non volevo perderlo.”

Ogni barca può ospitare fino a sei persone che si conoscono. Gli organizzatori sperano di tenere spettacoli simili durante i sei settimane di feste di Paris Plages. Altri guardano dalle sedie a sdraio mentre lo schermo galleggia sulla Senna.

I cinema sono stati riaperti in Francia, ma i livelli di occupazione rimangono molto bassi. Mentre il virus è stato sotto controllo con decessi e il numero di persone in terapia intensiva in calo, i casi quotidiani sono aumentati prima della stagione estiva

READ  Mets cerca di trovare modi diversi per mettere Dominic Smith in fila

La malattia ha ucciso oltre 30.000 persone in Francia.

Le spiagge artificiali sulle rive della Senna nel centro di Parigi e il Bassin de la Villette, un lago artificiale nel nord-est della città, hanno avuto un successo strepitoso da quando sono state lanciate dal sindaco di Parigi Bertrand Delanoe nel 2002.

Oltre a sabbia e vista sull’architettura del centro di Parigi, Paris Plage offre opportunità sportive come scherma, calcio balilla gigante e palestre all’aperto che si affacciano sulla Senna, anche se quest’anno le restrizioni sanitarie più restrittive hanno limitato alcune delle attività .

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *