La donna del Missouri si scusa per aver elogiato la "convinzione del KKK" al sostenitore del BLM

La donna del Missouri si scusa per aver elogiato la “convinzione del KKK” al sostenitore del BLM

Secondo quanto riferito, una donna del Missouri si è scusata per aver detto a un sostenitore di Black Lives Matter che intendeva trasmettere il suo bigottismo ai nipoti, sostenendo di non ricordare di aver commentato.

Kathy Jenkins è stata catturata dalla telecamera domenica drappeggiata in una bandiera confederata ed esaltando la sua “convinzione KKK” in una manifestazione Black Lives Matter al di fuori di un negozio Dixie Outfitters a Branson.

“Insegnerò ai miei nipoti a odiare tutti voi”, ha detto Jenkins a un manifestante durante uno scambio acceso, spettacoli video.

Mercoledì Jenkins, che ha dichiarato di aver perso il lavoro da allora e ha lasciato Branson, chiamato nel KOLR10 redazione e ha presentato scuse.

“Sono così, così dispiaciuto”, ha detto al punto vendita. “Voglio dire, se mi aiutasse a stare con Black Lives Matter, lo farei assolutamente.”

Jenkins, che è stata riunita con circa 50 contro-manifestanti, ha affermato mercoledì di essere involontariamente finita con il gruppo che ha sostenuto la bandiera confederata.

Ha detto che era la prima volta che partecipava a una manifestazione, originariamente lì come spettatore prima di essere consegnata alla bandiera che aveva assunto significava unità.

Prima delle sue osservazioni sulla telecamera, Jenkins ha affermato alla stazione che “stava cantando Black Lives Matter”.

“Non avevo detto nulla finché non mi sono venuti in faccia … È come se fossi svenuto. Non ricordo nemmeno di aver detto metà delle cose che ho detto “, ha affermato.

Faith Pittser, un organizzatore del raduno Black Lives Matter di domenica, non ha acquistato i reclami di Jenkins.

“Sapeva esattamente cosa stava facendo. Era lì dall’inizio dalla parte dei contro-manifestanti, gridando oscenità e parole odiose ai nostri manifestanti “, ha detto Pittser in una dichiarazione a KOLR10.

READ  Mets cerca di trovare modi diversi per mettere Dominic Smith in fila

“Penso che lei affermi di non sapere cosa sia la bandiera confederata e cosa rappresenti siano assurde e bugie”, ha scritto l’organizzatore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *