China has occupied Y junction in Ladakh: Congress leader Kapil Sibal

La Cina ha occupato l’incrocio a Y in Ladakh: il leader del Congresso Kapil Sibal

Sabato scorso il Congresso ha acuito l’attacco al Primo Ministro Narendra Modi contro il confronto India-Cina, accusandolo di rilasciare dichiarazioni incoerenti sulla questione. Ha detto che i soldati cinesi hanno occupato l’incrocio a “Y” in Ladakh e sono molto vicini alla città di Burtse.

CongressoIANS

Parlando a una conferenza stampa virtuale, l’ex ministro dell’Unione e l’alto dirigente del Congresso Kapil Sibal hanno fornito il riferimento dell’antico stratega militare cinese Sun Tzu che ha dato quattro principi di guerra: sottomettere il nemico senza battaglia, sfruttare le debolezze dell’avversario, offendere il camuffamento come difesa e tutta la guerra è basato sull’inganno.

“I cinesi ora stanno usando la stessa tattica con noi. Hanno occupato il nodo” Y “delle strozzature nella pianura di Depsang in Ladakh, che si trova a 18 km all’interno del territorio indiano in Ladakh”, ha detto Sibal.

Ha detto che i soldati indiani erano soliti pattugliare l’area dall’Op di Burtse che andava avanti fino all’incrocio ‘Y’ di strozzature. “E poiché il collo di bottiglia Y è occupato dai cinesi, ora non possiamo raggiungere il nostro punto di pattuglia numero 14 e non vi è accesso a questo oggi”, ha detto Sibal.

“Voglio chiedere al Primo Ministro, come è potuto succedere?”

“La Cina ora sta intromettendo e ostacolando il pattugliamento indiano nei punti di pattugliamento numeri 10, 11, 11A, 12, 13”, ha detto Sibal mostrando la mappa.

Ha aggiunto che le forze cinesi sono ora a 7 km dalla città di Ladakhi Burtse sulla strada Daulat Beg Oldi (DBO). Il leader del Congresso ha detto che l’incrocio a Y è per inciso a soli 25 km dalla pista di atterraggio indiana a Daulat Beg Oldi (DBO), mettendolo così a portata di artiglieria.

Affermando che la pista di atterraggio di Daulat Beg Oldi era l’ancora di salvezza delle forze indiane nel passo Siachen e Karakoram, Sibal ha detto: “Se i cinesi sono così vicini, allora è pericoloso per l’India come in caso di fuoco di artiglieria i nostri aerei non possono atterrare sulla striscia aerea DBO “.

Sibal ha sottolineato che la pista di atterraggio della DBO è stata resa operativa durante il governo UPA nel 2013. Un totale di 230 velivoli sono atterrati lì grazie ai quali i soldati indiani sono stati in grado di ottenere rifornimenti a Siachen e rafforzare la struttura presso il LAC.

Attaccando Modi, Sibal ha dichiarato: “Durante l’incontro di tutti i partiti, il Primo Ministro ha affermato che nessuno si è intromesso nel nostro paese e non si è verificata alcuna intrusione cinese. Ma ieri l’ambasciatore indiano in Cina in un’intervista ha affermato che l’India spera che la Cina si renda conto delle sue responsabilità nella de-escalation e nel disimpegno tornando al suo lato del LAC “.

“Cosa significa. Significa che sono ancora seduti lì e l’invasione è ancora lì”, ha detto Sibal.

Kapil Sibal

Nella foto: veterano del Congresso Kapil Sibal.Screenshot di YouTube

Ha affermato che vi sono incoerenze nella dichiarazione del Primo Ministro e nelle dichiarazioni del Ministro degli affari esteri S. Jaishankar, del Ministro della Difesa Rajnath Singh e di altre due dichiarazioni rilasciate dal Ministero degli Affari Esteri nell’ultimo mese.

Sibal ha detto che i cinesi hanno installato tende e strutture nel punto di pattuglia numero 14 nella valle di Galwan, dove sono stati uccisi 20 membri dell’esercito indiano, incluso un colonnello. Ha affermato che durante la regola dell’UPA non si è verificata alcuna incursione cinese dai punti Finger da 2 a 8.

“E ora al punto 4 la Cina sta costruendo una pista di atterraggio. Vogliono che andiamo al punto 2”, ha aggiunto.

Rispondendo all’RSS, il leader del Congresso ha dichiarato: “La gente dell’RSS ha detto che siamo pronti ad andare al confine per salvaguardare la nostra terra. Voglio chiedere all’RSS, quando stanno per confinare e ora è il momento per mostrare il loro coraggio “.

A una domanda sull’interrogatorio del tesoriere del partito Ahmed Patel da parte dell’ED, Sibal ha affermato che il governo sta usando tattiche diversive per fuorviare il popolo. Stanno sollevando il problema della Rajiv Gandhi Foundation. Queste sono tutte tattiche diversive del BJP. Il Primo Ministro dovrebbe occuparsi prima della Cina.

READ  Mets cerca di trovare modi diversi per mettere Dominic Smith in fila

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *