Kristen Doute parla finalmente del licenziamento di "Vanderpump Rules"

Kristen Doute parla finalmente del licenziamento di “Vanderpump Rules”

Kristen Doute si sta finalmente aprendo sul suo inaspettato sparo da “Regole Vanderpump”.

L’ex star della realtà, 37 anni, ha rivelato sul Podcast “Hollywood Raw” con Dax Holt e Adam Glyn che ha appreso che è stata interrotta dallo spettacolo pochi minuti prima che facesse notizia.

Doute è stata licenziata da Bravo a giugno insieme al collega Cast Stassi Schroeder per aver chiamato la polizia sul loro ex membro del cast nero Faith Stowers per un crimine che non ha commesso. Il loro licenziamento è stato accompagnato dalla cessazione di Max Boyens e Brett Caprioni per la riemersione di tweet razzisti inviati nel 2012.

“Il mio avvocato in realtà mi ha chiamato e mi ha lasciato il messaggio che Bravo non era più – che non sarei più stato nello show”, ha detto Doute, osservando che pensava che “se la telefonata che avevo ricevuto fosse stata cinque minuti dopo Probabilmente avrei ottenuto [the information] dalle notizie. “

La designer di James Mae ha aggiunto di non aver ancora sentito parlare del suo ex capo alla SUR e della produttrice esecutiva dello show, Lisa Vanderpump, e che Andy Cohen le ha solo inviato messaggi diretti per dire: “Aspetta lì”.

Invece, Doute ha chiesto supporto al suo fidanzato, Alex Menache e “tutti i membri del cast OG” dello spettacolo. “Vanderpump Rules” è stato presentato per la prima volta nel 2013 con Doute nel cast principale insieme a Schroeder, Katie Maloney, Tom Sandoval, Scheana Shay e Jax Taylor.

Tom Sandoval, Katie Maloney, Jax Taylor, Lisa Vanderpump, Scheana Marie e Kristen Doute
Tom Sandoval, Katie Maloney, Jax Taylor, Lisa Vanderpump, Scheana Shay e Kristen DouteFilmMagic

Doute ha anche suggerito che la rete avrebbe dovuto filmare mentre conversava con lei e Schroeder prima di lasciarli andare.

READ  22 vengono importati. Rieti, bambino positivo nel centro estivo

“Penso che questa sia stata una porta perfettamente aperta per Bravo a prendere l’iniziativa e tenere questa conversazione”, ha detto. “E so che questo probabilmente sembra super egoistico per qualcuno che è stato cancellato per dire che non crede nella cultura dell’annullamento, ma il motivo per cui credo che siamo in un punto così dannoso nella nostra cultura pop da politico a società piena dove le persone nella mia posizione. Potremmo letteralmente essere messi alla prova e costretti ad avere queste difficili conversazioni, costretti a mostrare al pubblico che stiamo facendo delle azioni. Penso che ci sia stato qualcosa di meglio, qualcosa di più intelligente che avrebbero potuto fare piuttosto che passare il “sei fuori dalla nota dello spettacolo” al mio avvocato come il gioco del telefono “.

Ha continuato: “Penso che mi avrebbe aiutato, penso che avrebbe aiutato altre persone nel mio cast, quelle che erano state lasciate andare, quelle che non lo erano; Penso che avrebbe aiutato molto di più il pubblico, forse le generazioni più giovani che ci guardano. Ci avrebbe dato una piattaforma più grande per lavorare insieme per fare più lavoro di beneficenza. Spingi semplicemente le persone a fare meglio, invece di dire “Non ci piace quell’errore che hai fatto, quindi, sei cancellato. Non vogliamo più avere tue notizie. “Che ne dici di creare persone [who] fatto gli errori fare meglio. Falli fare meglio. È così che la nostra società migliorerà se tutti dovremo fare di meglio “.

Un lato positivo della situazione è stato il fatto di aver riacceso la sua amicizia ancora e ancora con Schroeder, spiegando che sono stati in contatto molto di più.

READ  22 vengono importati. Rieti, bambino positivo nel centro estivo

“Mi dispiace che stia succedendo tutto in questo momento, ma sono così felice per lei e Beau. È incinta, è pazza! ” Disse Doute. “Sto solo cercando di essere lì per supportarla e lei ha fatto lo stesso per me.”

Ora, Doute è focalizzata sull’aiutare la sua comunità, imparando a conoscere l’antirazzismo e il pregiudizio inconscio. Spera di fare un ritorno positivo in futuro.

“Mi piacerebbe una seconda possibilità. Assolutamente “, ha detto. “Mi piacerebbe fare la differenza. È sempre ciò che ho sostenuto se l’hai visto o meno nelle “Regole di Vanderpump”. Voglio migliorare le cose. Penso solo che annullare la cultura sia un tale danno per la nostra società perché stiamo chiudendo le persone piuttosto che farle imparare e cambiare. Impara, aggiusta le cose, fai meglio. Apri gli occhi delle persone su qualcosa su cui commettono errori in precedenza. Penso che sia una cosa terribile da fare. “

Non si oppone al ritorno in televisione se le fosse stato chiesto.

“Spero che ci sia un’opportunità per me, per tutti noi di essere di nuovo in televisione e di fare davvero tutta questa esperienza che stiamo vivendo come nota di cui parlare una volta che potremmo essere di nuovo in televisione”, ha detto Doute. “Penso di avere molto da dire. Penso di avere molto valore da offrire all’intrattenimento, ma per quanto riguarda le “Regole di Vanderpump”, non credo. “

“Non so per quanto riguarda Bravo o la rete, ma vorrei solo sperare di fare quello che devo fare adesso. Continua a fare di meglio “, ha concluso. “Continua a parlare, continua a imparare. So che lo diciamo tutti, ma è davvero f-king vero. È così vero f-king. “

READ  22 vengono importati. Rieti, bambino positivo nel centro estivo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *