Jordan Montgomery sembra sicuramente pronto per i riflettori degli Yankees

Jordan Montgomery sembra sicuramente pronto per i riflettori degli Yankees

Jordan Montgomery non ha lasciato tutto fuori sul campo, e in questo caso, ciò ha rispecchiato quanto bene si sia esibito domenica sera allo Yankee Stadium.

Mentre i fannulloni degli Yankees organizzano uno spettacolo laser in rotta per un abbattimento del 6-0 dei Mets, con cinque palle che escono dal cortile (due di Aaron Judge), Montgomery abbina i suoi compagni di squadra con i pipistrelli allestendo una clinica a tumulo. La curva a sinistra lanciò in modo così efficace, richiedendo solo 59 tiri per completare cinque inning di shutout, che gli Yankees – che volevano assicurarsi che il sollevatore Jonathan Loaisgia e Jonathan Holder iniziassero a lavorare – assegnarono Montgomery al bullpen per lanciare qualche altro tiro la sua ultima uscita di allenamento di primavera 2.0.

“Sì, mi sento bene”, ha detto Montgomery in una chiamata Zoom. “[My] il tempismo era buono. Ho eseguito tutti i miei tiri. Ho avuto qualche contatto debole e ho ampliato la zona quando ne avevo bisogno. Mi sono sentito bene. “

“Per quanto fosse in primavera e poi di nuovo qui nel campo estivo, penso che abbia persino messo tutto insieme per tutta la sua gita”, ha detto Aaron Boone di Montgomery. “Hai visto tutto, e questa è una buona formazione laggiù.”

Montgomery, che ha subito un intervento chirurgico a Tommy John a giugno 2018 e ha fatto due brevi apparizioni in campionato alla fine della scorsa stagione, ha permesso solo due colpi mentre ne camminava uno e ne ha colpiti sei. Poiché è probabile che inizi la terza o la quarta partita della stagione, sembra pronto a riprendere da dove aveva interrotto la sua incoraggiante stagione da principiante 2017, quando ha segnato un 3,88 ERA in 29 inizia a totalizzare 155 ¹ / ₃ inning, o addirittura supera quello.

READ  Mets cerca di trovare modi diversi per mettere Dominic Smith in fila
Jordan Montgomery
Jordan MontgomeryRobert Sabo

“Sono davvero orgoglioso di Monty, di dove si trova”, ha detto Boone. “Non solo è tornato in forma e pronto per gli allenamenti primaverili, ma ha chiaramente continuato a lavorare durante la pausa e si è messo in una posizione fantastica entrando.”

Il manager ha elogiato Montgomery per l’integrazione di un fastball tagliato nel suo repertorio di fastball, curveball e changeup.

“Mi sento come se avessi lavorato il più duramente possibile durante la pausa di tutti quelli che tornavano a casa e mi sono messo nella posizione migliore che potevo”, ha detto Montgomery, che ha trascorso la chiusura nella sua nativa Carolina del Sud con la sua famiglia. “Quindi sono orgoglioso di me stesso, di tutto il lavoro che ho svolto. Sono entusiasta di competere con i ragazzi.”

È il momento di completare contro alcuni altri ragazzi, per davvero, e il 27enne sembra sicuramente pronto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *