Jamal Crawford è pronto per le reti dopo una pausa "sconcertante"

Jamal Crawford è pronto per le reti dopo una pausa “sconcertante”

Jamal Crawford è il giocatore più anziano della bolla di Orlando – così vecchio da ricordare Isiah Thomas che gestiva i Knicks.

All’età di 40 anni, il nuovo firmatario di Nets aggiungerà leadership, versatilità, tiro a segno e forse un po ‘di gioco da guardiano. Ricorda, è probabile che questa squadra Nets impoverita avvii l’uomo a due vie Chris Chiozza alla guardia di guardia, quando il riavvio inizia il 31 luglio contro la Magia.

Le reti sono la nona squadra di Crawford.

“I Knicks erano uno dei miei posti preferiti in cui suonare – solo l’energia dei fan di New York in generale è incredibile”, ha detto Crawford a The Post in una e-mail. “Sono sicuro con le reti che anche l’energia è sorprendente. I fan in quella zona sono così appassionati e così ben informati. “

Orlando è molto lontana da Brooklyn e le palestre saranno vuote. Ma se Crawford illumina Disney World, l’ex guardia combinata Knicks potrebbe trovare la sua strada nel roster della Nets la prossima stagione – quando Kevin Durant, Kyrie Irving, Spencer Dinwiddie e Caris LeVert tornano in lizza per un titolo NBA.

“Mia moglie ha cambiato la mia dieta alcuni anni fa, ed è stato enorme”, ha detto Crawford spiegando la sua longevità. “E mi sto solo innamorando del gioco. Non ho compiuto 40 anni. Ho compiuto 20 volte due volte. “

Jamal Crawford
Jamal CrawfordGetty Images

La ricerca COVID-19 afferma che Crawford potrebbe essere più a rischio rispetto ai suoi compagni più giovani. Seguendo le regole della NBA, è nel mezzo di una quarantena di sei giorni a Orlando prima di poter essere autorizzato per le prove mercoledì.

READ  I 5 deputati con il bonus INPS: lo schiaffo degli insaziabili

“Ovviamente entrando in esso, vedi i casi di COVID-19 che spuntano in questa zona”, ha detto Crawford. “Ma mi sono sentito a mio agio dopo aver appreso di più sul piano delle bolle.”

Dopo la terza pratica delle reti sabato, messa in scena in una sala da ballo dell’hotel, l’attaccante Rodions Kurucs ha detto: “Quanti anni ha ora, 40, 41? Dovremo prenderci cura di lui e assicurarci che stia bene, che sia sano, e poi si unirà a noi “.

L’ultima volta che Crawford ha giocato una partita della NBA – la sua 1.326 – ha accumulato 51 punti nel finale della stagione 2018-19 di Suns. Ma il sesto Man of the Year per tre volte non è stato rinnovato per questa stagione fino a quando i Nets non hanno avuto bisogno di lui come giocatore sostitutivo con un elenco a pezzi.

“Non ho idea di quale sarà il mio ruolo, ma qualunque cosa sia, cercherò di farlo al meglio delle mie capacità”, ha detto Crawford. “Sono solo grato alle reti per l’opportunità.”

Firmato come free agent da Thomas, Crawford ha suonato per i Knicks nei suoi primi anni – dal 2004-09 quando le reti erano nel New Jersey. Crawford ha una media di 17,6 punti come Knick.

“In realtà sono molto eccitato perché è il sesto uomo più grande della NBA”, ha detto Kurucs. “Sono decisamente entusiasta di condividere alcune esperienze con lui e lui condividerà alcune esperienze con me.”

L’allenatore ad interim delle reti Jacque Vaughn ha fatto l’osservazione che Crawford era il prototipo della doppia guardia quando non era bello essere. Ora è.

READ  I 5 deputati con il bonus INPS: lo schiaffo degli insaziabili

“Senza dubbio, la versatilità che prima era un aspetto negativo”, ha detto Vaughn. “La combinazione tra 1, 2 e 3, 4, stavi cercando di capire come giocare ai ragazzi, e penso che sia più in linea con la versatilità di giocare diverse formazioni e mettere i ragazzi in diverse posizioni sul pavimento e sfidare la difesa. Quindi proveremo a trarre vantaggio da quella combinazione. “

La capacità di Crawford di gestire il punto potrebbe togliere la pressione a Chiozza, il prodotto dell’Università della Florida di 5 piedi che ora si ritrova provvisoriamente come punto di guardia iniziale con Dinwiddie e Irving messi da parte. Il 24enne è entrato in rotazione solo nelle ultime cinque partite prima dello spegnimento ed è apparso in 21 concorsi.

“È un veterano che è stato in questa lega per tutto il tempo che posso ricordare”, ha detto Chiozza di Crawford. “Certo, cercherò di scegliergli il cervello il più possibile, cose legate al basket, fuori dal campo, tutto ciò che posso imparare da lui se posso migliorare me stesso. Ho sentito che è un ottimo mentore e un bravo ragazzo. Non vedo l’ora di incontrarlo e di avere una conversazione e di imparare il più possibile in questo momento che ci siamo messi insieme. “

Chiozza ha detto che era con l’unità di partenza nelle scrimmages di venerdì.

“Spero che giocherò allo stesso modo in cui suonavo prima della pausa – se non meglio”, ha detto.

Durante il suo periodo non firmato, Crawford ha ammesso che è stato “sconcertante per me.”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *