England vs West Indies: Jofra Archer Out Of 2nd Test For

Inghilterra vs Indie occidentali: Jofra Archer esce dal 2 ° test per “Violazione dei protocolli bio-sicuri”


L’inglese Jofra Archer è stato escluso dal secondo test contro le Indie occidentali e inviato giovedì in cinque giorni di isolamento per aver infranto i “protocolli bio-sicuri” volti a fermare le infezioni da coronavirus, ha dichiarato l’Inghilterra e il Galles Cricket Board. Entrambe le squadre hanno vissuto in siti “bubble” sicuri presso l’Ageas Bowl, sede del primo test della scorsa settimana, e Emirates Old Trafford, dove si terranno le ultime due partite della serie, nel tentativo di combattere la diffusione di COVID- 19.

Il lanciatore veloce si è scusato per aver messo i suoi compagni di squadra in “pericolo”, sebbene la natura della violazione non sia stata rivelata. La sua rimozione dalla squadra è stata annunciata solo tre ore prima dell’inizio previsto per le 1000 GMT di giovedì a Manchester.

“Sono estremamente dispiaciuto per quello che ho fatto”, ha dichiarato Archer, che ha partecipato al primo test della scorsa settimana, in una dichiarazione della BCE.

“Ho messo in pericolo non solo me stesso, ma l’intero team e la direzione. Accetto pienamente le conseguenze delle mie azioni e voglio scusarmi sinceramente con tutti nella bolla bio-sicura.”

Risposta arrabbiata

Archer, che era stato trattenuto in squadra mentre i compagni di digiuno James Anderson e Mark Wood erano a riposo, ora subirà cinque giorni di autoisolamento. Dovrà eseguire il test negativo due volte per COVID-19 prima che il suo periodo di isolamento venga revocato.

“Il team delle Indie occidentali è stato reso consapevole e soddisfatto delle misure che sono state imposte”, afferma la BCE.

Resta inteso che la violazione delle regole di Archer è avvenuta qualche tempo dopo la fine di domenica del primo test all’Ageas Bowl dell’Hampshire e prima che la squadra arrivasse all’Old Trafford.

READ  Trini Lopez sconfitto dal Covid-19

Un portavoce della BCE non ha potuto confermare se Archer avrebbe dovuto affrontare ulteriori provvedimenti disciplinari oltre a perdere il secondo test.

Ma è probabile che la violazione provochi una reazione rabbiosa da parte dei funzionari di Lord, dopo che hanno compiuto strenui sforzi per convincere sia le Indie occidentali sia il Pakistan a visitare l’Inghilterra in questa stagione sullo sfondo di oltre 44.000 morti in Gran Bretagna durante la pandemia.

All’inizio della campagna, c’era una reale preoccupazione che COVID-19 potesse spazzare via completamente il programma di cricket inglese del 2020, con l’amministratore delegato della BCE Tom Harrison che delineava uno scenario peggiore di una perdita a livello di gioco di circa 380 milioni di sterline ( $ 477 milioni) se ciò accadesse.

Pertanto, era della massima importanza per la BCE che la serie delle Indie occidentali e il tour in Inghilterra in Pakistan, entrambi a porte chiuse, proseguissero.

Promosso

L’Inghilterra non ha convocato un sostituto nella sua seconda squadra di prova per il veloce Archer nato in Barbados, che è entrato in scena sulla scena internazionale l’anno scorso quando ha affrontato il decisivo Super Over nella vittoria della Coppa del Mondo per la squadra contro la Nuova Zelanda da Lord’s.

L’assenza di Archer priva l’Inghilterra di una vera velocità, con il 25enne che ha toccato il segno di 90 mph durante un ritorno di 3-45 nel secondo inning a Southampton – anche se le Indie occidentali hanno ancora vinto il primo test con quattro wicket.

Argomenti menzionati in questo articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *