NDTV News

Il Tweet a doppio taglio di Rahul Gandhi su Ladakh assume il primo ministro, Sharad Pawar

Rahul Gandhi, in un tweet oggi interrogato su quando verranno discusse le questioni di sicurezza nazionale.

Nuova Delhi:

Rahul Gandhi del Congresso ha affrontato amici e nemici oggi con un tweet, che, in riferimento agli eventi in Ladakh, ha messo in discussione “interrogato,” Quando si parlerà di sicurezza nazionale “. Con un tweet o più al giorno, il capo del Congresso ha attacca il governo dal 15 giugno – quando 20 soldati indiani sono stati uccisi in azione nella valle di Galwan durante uno scontro con le truppe cinesi, che hanno fatto un costante ingresso in India.

Il tempismo e la formulazione del tweet – “Kab hogi rashtra raksha aur suraksha ki baat (quando parleremo di sicurezza nazionale)” – ha rafforzato l’attacco al Primo Ministro. La carica è arrivata poco prima che il primo ministro Narendra Modi si rivolgesse alla nazione nel suo indirizzo radio mensile “Mann ki Baat”.

Fonti nell’ufficio di Gandhi hanno affermato che il tweet è stato anche una risposta all’alleato Sharad Pawar, che – in mezzo al Congresso-BJP a faccia in giù sul Ladakh – ha dichiarato ieri che le questioni di sicurezza nazionale non dovrebbero essere politicizzate.

Non si può dimenticare che la Cina aveva catturato circa 45.000 kmq di territorio indiano dopo la guerra del 1962, ha aggiunto Pawar in un’osservazione vista come uno scavo al Congresso. Il Partito congressuale nazionalista di Pawar e il Congresso sono partner dell’alleanza al potere guidata da Shiv Sena nel Maharashtra.

“Quella terra è ancora con la Cina. Non so se loro (la Cina) si siano di nuovo avventurati in qualche area. Ma quando faccio un’accusa, dovrei anche vedere cosa era successo quando ero lì (al potere). Se una terra così grande è stata invasa da allora, non può essere ignorata. È una questione di sicurezza nazionale e non dovrebbe essere politicizzata è ciò che sento “, ha affermato Pawar, che ha gestito in precedenza il portafoglio della difesa.

READ  Coronavirus, monitoraggio della fase 3: "Vi è una tendenza crescente di infezioni, Rt sopra 1"

Durante la guerra del 1962, il bisnonno di Gandhi, Jawaharlal Nehru, guidava il paese, un fatto che è stato più volte citato dal BJP.

Durante un’intervista con l’ANI di oggi, il ministro degli interni dell’Unione Amit Shah ha dichiarato che il governo è pronto per un dibattito in parlamento sulla questione del Ladakh.

“Nessuno si sta allontanando da una discussione … Discutiamo dal ’62 fino ad ora. Ma in un momento i nostri jawan lo stanno combattendo al confine e il governo ha preso una posizione dura, non dovremmo rilasciare dichiarazioni che favoriscono la Cina e il Pakistan “, aveva affermato Shah.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *