Il sindaco di Seoul Park Won-presto trovato morto, poche ore dopo la sua scomparsa

Il sindaco di Seoul Park Won-presto trovato morto, poche ore dopo la sua scomparsa

Park Won-presto è stato segnalato scomparso da sua figlia giovedì sera, secondo un funzionario di polizia a conoscenza del caso. Quasi 600 agenti di polizia e vigili del fuoco, insieme a tre cani da salvataggio, sono stati schierati per cercare il sindaco.

Il corpo di Park è stato trovato nelle montagne della città a sette ore dall’inizio dell’operazione, la polizia di Seoul ha confermato in un messaggio di testo venerdì scorso ai giornalisti.

Squadre di ricerca precedenti avevano perlustrato Waryong Park, dove la polizia ha riferito di essere stato registrato sulle telecamere a circuito chiuso alle 10:53 di giovedì. Il suo ultimo segnale cellulare è stato rilevato nel quartiere di Seongbuk-gu, a Seoul, molto vicino alla sua residenza ufficiale a Jongno-gu, ha detto un funzionario di polizia con conoscenza del caso.

L’attivista civico di 64 anni, che è sindaco di Seoul dal 2011, è stato visto come una probabile speranza per i liberali nelle elezioni presidenziali del 2022.

Quando Park è stato eletto in una vittoria schiacciante contro il partito al potere quasi un decennio fa – senza legami politici o esperienza – ha scatenato una frenesia pubblica. La sua inaspettata ascesa alla seconda posizione più potente del paese è stata vista come un segno che i sudcoreani erano stanchi della politica tradizionale.

L’ex avvocato per i diritti umani, che gestiva autonomamente ma stringeva un’alleanza con i partiti dell’opposizione, sosteneva i progetti di welfare della città e divenne un simbolo di riforma.

È stato rieletto sindaco nel 2014 e di nuovo nel 2018.

Questa è una storia rivoluzionaria, più da seguire …

READ  Mets cerca di trovare modi diversi per mettere Dominic Smith in fila

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *