Jorge Hernandez serves a plate of chips to customers at the Tequila Museo Mayahuel restaurant in Sacramento, California, on July 1.

Il governatore della California ordina la chiusura di bar e ristoranti all’interno di ristoranti

Jorge Hernandez serve un piatto di patatine ai clienti presso il ristorante Tequila Museo Mayahuel a Sacramento, in California, il 1 ° luglio. Rich Pedroncelli / AP

Il Governatore della California Gavin Newsom ordinò a lunedì tutte le contee dello stato di chiudere le attività al chiuso in ristoranti, bar, cantine, sale di degustazione, cinema, centri di intrattenimento per famiglie, zoo e musei.

L’ordine in tutto lo stato è efficace oggi, ha detto Newsom in una conferenza stampa. Questi settori dovranno spostare le attività all’aperto, se possibile.

Ecco un elenco di chiusure che interessano tutte le contee:

  • Ristoranti
  • Bar, birrerie, birrerie e pub hanno ordinato di chiudere le operazioni interne ed esterne in tutto lo stato
  • Cantine e sale di degustazione
  • Cinema e centri di intrattenimento per famiglie
  • Zoo e musei
  • cardrooms

Inoltre, 30 contee attualmente nell’elenco di monitoraggio della California devono chiudere centri fitness, luoghi di culto, uffici per settori non critici, servizi di cura della persona, parrucchieri e barbieri e centri commerciali al coperto, secondo l’ordine di Newsom.

Le 30 contee rappresentano circa l’80% della popolazione dello stato.

Il Dipartimento della sanità pubblica della California ha riferito lunedì 8.358 nuovi casi di coronavirus e 23 nuovi decessi. Ci sono un totale di 329.162 casi di coronavirus in California e almeno 7.040 persone sono morte a causa del virus nello stato.

READ  Usa, sparatoria vicino alla Casa Bianca: Trump interrompe la conferenza stampa. Poi torna indietro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *