Il barista Starbucks riceve $ 57.000 in donazioni dopo che 'Karen' si vergogna

Il barista Starbucks riceve $ 57.000 in donazioni dopo che ‘Karen’ si vergogna

Le donazioni hanno superato $ 57.000 per Lenin Gutierrez, un barista che si è opposto a una donna quando si è rifiutata di indossare una maschera al Starbucks di San Diego dove lavora.

La legge sulla Califonia richiede a chiunque esca in pubblico di indossare una copertura per il viso, anche se va in un ristorante o in un bar.

Ma quando Gutierrez ha rifiutato di servire il cliente Amber Lynn Gilles, ha pubblicato una sua foto su Facebook insieme a un messaggio accecante, segnala People.com.

“Incontra Lenen [sic] di Starbucks che si è rifiutato di servirmi perché non indosso una maschera … La prossima volta aspetterò la polizia e porterò un’esenzione medica “, ha pubblicato.

Il suo post su Facebook è fallito.

Un “vaso di punta” GoFundMe è apparso in poche ore, elogiando Gutierrez per aver resistito.

“Raccogliere fondi per Lenin per il suo onorevole sforzo che si pone in piedi di fronte a un Karen in natura”, si legge nella descrizione del Fondo.

Gutierrez, che è un aspirante ballerino, aveva lavorato come istruttore di danza prima del colpo di coronavirus.

“Ora posso alimentare le mie passioni ancora meglio. Quindi, dal profondo del mio cuore, grazie mille per questo. È semplicemente incredibile vedere che posso davvero realizzare questi sogni di perseguire qualcosa di più nella danza ora. Grazie mille per questo. ” Disse Gutierrez in un video di Facebook.

READ  Mets cerca di trovare modi diversi per mettere Dominic Smith in fila

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *