Horse racing

I sostenitori di Karti Chidambaram sono legalizzati per tutti gli sport mentre il governo approva le scommesse online sulle corse

Le gare serali di Mumbai promettono risultati entusiasmantiReuters

Il governo del Karnataka ha legalizzato le scommesse online al Bangalore Turf Club alla luce della pandemia. Il club ora svilupperà un’app per gli scommettitori per effettuare scommesse. Karti Chidambaram annuisce alla mossa meditando la legalizzazione delle scommesse su tutti gli sport in India.

La legalizzazione delle scommesse online arriva come un sollievo per la comunità delle corse di cavalli nello stato. A causa della pandemia, la comunità delle corse ha affrontato tempi difficili, dove le gare non si sono svolte negli ultimi 5 mesi.

Karti Chidambaram sostiene le scommesse su tutti gli sport

La pandemia ha colpito la comunità sportiva come nient’altro ha fatto in passato. Tutti gli sport si sono fermati e così anche le corse dei cavalli. Poiché i raduni sono stati banditi, è impossibile tenere una gara in mezzo alla pandemia di Coronavirus.

Tuttavia, la comunità delle corse dei cavalli sembrava trovare un lato positivo mentre il governo del Karnataka approvava le scommesse online sulle corse dei cavalli al Bangalore Turf Club. I tempi della pandemia coincidono anche con l’estate, che sembra essere una stagione enorme per il Club in quanto porta buone entrate, programmate per maggio ma ora cancellate.

Bangalore Turf Club

Bangalore Turf Clubcinguettio

Il governo ha ora approvato le scommesse sulle gare, “in linea di principio”. In un campo in cui i giocatori sono la principale fonte di entrate che vengono a vedere le gare in gran numero, ora con le scommesse legalizzate il club si riavvia e cambia il formato e recupera alcune delle perdite.

Con le scommesse legalizzate, il club ha lanciato la proposta di consentire la trasparenza e di eliminare le scommesse secondarie illegali. Il club ora preparerà un’app per gli scommettitori per scaricare e piazzare scommesse, oltre a riunirsi virtualmente per le gare.

Il membro del comitato direttivo Hari Mohan Naidu ha dichiarato a The Hindu: “Con le scommesse online, un appassionato di corse seduto ovunque può piazzare scommesse sulle gare che conduciamo. Ciò amplierà enormemente la nostra base di clienti, aumenterà il nostro fatturato e anche le entrate per il governo”.

Karti Chidambaram ha lodato la mossa su Twitter e ha sostenuto che lo stesso si applichi a tutti gli sport. Ha aggiunto che le scommesse sportive sono una realtà globale e l’India non dovrebbe resistere in quanto può generare entrate, “Tutte le scommesse sportive devono essere legalizzate. Le scommesse sportive sono una realtà a livello globale, nessun punto di essere ipocriti in India. Tasse legali le scommesse saranno un’enorme fonte di entrate “.

Si deve ancora vedere se il governo potrebbe adottare una posizione più morbida nei confronti del suggerimento e se le corse dei cavalli in Karnataka saranno ripristinate con questa mossa.

READ  Mets cerca di trovare modi diversi per mettere Dominic Smith in fila

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *