FA Cup: Manchester City, Chelsea, Manchester United, Arsenal raggiungono le semifinali

FA Cup: Manchester City, Chelsea, Manchester United, Arsenal raggiungono le semifinali

Manchester United, Manchester City, Chelsea e Arsenal – gli ultimi quattro vincitori della più antica competizione di coppa del calcio – sono passati al penultimo round con vittorie in trasferta questo fine settimana in Inghilterra.

Dopo Manchester United ha battuto il Norwich 2-1 nei supplementari sabato, l’Arsenal ha sconfitto lo Sheffield United per 2-1, il Chelsea ha superato il Leicester City per 1-0 e domenica il campione in carica del Manchester City ha sconfitto il Newcastle per 2-0.
Nelle semifinali del mese prossimo a Wembley a Londra, il Manchester City affronta l’Arsenal – lo era Mikel Arteta Pep Guardiola’s assistente alla City prima di diventando il manager dei Gunners a dicembre – e il Manchester United affronta il Chelsea.
La città ha schiacciato l’Arsenal 3-0 due settimane fa quando la Premier League ha ripreso a porte chiuse durante il pandemia di coronavirus.

Domenica, l’Arsenal ha avuto bisogno di un gol in infortunio nel secondo tempo dal centrocampista in prestito Dani Ceballos per avanzare a Sheffield. Che dopo le Blade si è livellato all’87 ° minuto attraverso David McGoldrick.

Sheffield United – un impressionante ottavo in Premier League dopo essere stato promosso dal secondo livello – aveva due gol non consentiti per il fuorigioco. Entrambe le volte sembravano essere le decisioni giuste, comunque.

Rilievo per Arteta

L’Arsenal si trova sotto lo Sheffield United nella massima serie ma ha vinto per la seconda partita consecutiva. Conduce anche con 13 titoli di FA Cup, uno in più rispetto al Manchester United.

“Sono davvero contento del risultato. Questo è un posto difficile dove venire e ottenere una vittoria”, ha detto Arteta ai giornalisti. “Dopo aver concesso così tardi, mostrare la reazione non è facile ed è molto piacevole e siamo tornati a Wembley.

READ  Usa, Smash Mouth in concerto davanti a migliaia di persone senza maschera: "Vaff ... al Covid"

“È una grande opportunità per provare a vincere un titolo e giocare in Europa. Dobbiamo ancora migliorare in molte aree, ma ogni vittoria ti dà credito e incoraggiamento. Speriamo di poter ora avere un po ‘di slancio.”

Il Chelsea occupa attualmente il quarto posto in Champions League al quarto posto, dietro a Leicester. Ma Leicester ora sta lottando, non avendo vinto dal ritorno del calcio inglese.

E il capocannoniere Jamie Vardy non ha ancora trovato il retro della rete dal riavvio.

Il manager del Chelsea Frank Lampard (al centro) ha dichiarato che la sua squadra non ha giocato bene. Ma il Blues batte ancora Leicester.

Il Chelsea ha beneficiato delle migliori possibilità, con il portiere del Leicester Kasper Schmeichel che ha fatto una bella parata per negare in forma il giocatore internazionale americano Christian Pulisic nel primo tempo.

Non è stata la miglior partita del Blues, ma il Chelsea è migliorato dopo l’intervallo e ha ottenuto il vincitore al 63 ° minuto quando Ross Barkley ha incontrato il cross di Willian per il suo terzo gol in questa stagione.

Willy Caballero ha battuto un cross in porta nel Chelsea nei minuti morenti ma il difensore Cesar Azpilicueta lo ha salvato bloccando il colpo di testa di Caglar Soyuncu.

Quindi Schmeichel ha negato Barkley con Leicester allungato per limitare il danno.

L’onesta valutazione di Lampard

“È stata una prestazione letargica da parte nostra”, ha ammesso il direttore del Chelsea Frank Lampard sul sito web del suo club.

“Nella seconda metà, ci sono stati alcuni scorci (la nostra buona giocata) e sono lieto che siamo riusciti a superare il pareggio. Se ci avviciniamo ad altri giochi come abbiamo fatto oggi, allora nessuna possibilità. Siamo stati fortunati oggi.”

READ  Usa, Smash Mouth in concerto davanti a migliaia di persone senza maschera: "Vaff ... al Covid"

Il Manchester City non ha avuto bisogno di fortuna a Newcastle nel calcio d’inizio. Come nel loro scontro di campionato a novembre, City ha dominato il possesso, soprattutto nel primo tempo. Quello è finito 2-2.

Ma Newcastle non ha potuto legare City domenica, il che significa che la siccità del trofeo dei Magpies di circa 50 anni persiste. La City, nel frattempo, è sulla buona strada per una tripla, avendo vinto la Coppa di Lega in questa stagione e ancora in lizza in Champions League dopo aver ottenuto un vantaggio di andata sul Real Madrid negli ottavi di finale.

Questo dopo essere stato superato da Liverpool in campionato.

“Ora in Premier League, facciamo un po ‘fatica a concentrarci”, ha detto alla BBC Guardiola, la cui squadra ha perso contro il Chelsea la scorsa settimana per dare ufficialmente il titolo al Liverpool. “Ma ora, naturalmente, la FA Cup e la Champions League, è un po ‘diverso per il fatto che essere di nuovo a Wembley, siamo stati i vincitori della scorsa stagione.

“Siamo di nuovo in semifinale, quindi è così bello e ovviamente prepararsi alla fine della stagione per il Real Madrid”.

Obiettivo di compleanno per de Bruyne

Il ragazzo di compleanno Kevin de Bruyne ha festeggiato la sua 29esima posizione aprendo le marcature dal dischetto al 37 ° minuto dopo che Fabian Schar ha spinto Gabriel Jesus, infortunato per Sergio Aguero, in area di rigore.

Kevin de Bruyne ha segnato il primo gol del Manchester City domenica per il suo compleanno.

Newcastle si è aperto nella seconda metà invece di sedersi e avrebbe dovuto livellare. Ma Dwight Gayle – che era appena entrato come sostituto – sparò oltre il bar da vicino. È stata una delle mancate della stagione.

Quasi immediatamente la squadra di casa è stata costretta a pagare, mentre lo sforzo di Raheem Sterling da fuori area ha battuto Karl Darlow al 68 ° minuto.

READ  Usa, Smash Mouth in concerto davanti a migliaia di persone senza maschera: "Vaff ... al Covid"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *