Ekaterina Alexandrovskaya: la pattinatrice olimpionica muore a 20 anni

Ekaterina Alexandrovskaya: la pattinatrice olimpionica muore a 20 anni

“L’ISU è scioccato dalla notizia della scomparsa di Ekaterina”, ha dichiarato il presidente dell’ISU Jan Dijkema in una dichiarazione sul sito web dell’organizzazione. “Era una pattinatrice di talento e la comunità di pattinaggio di figura ci mancherà. Offriamo le nostre più sentite condoglianze alla sua famiglia, agli amici e ai compagni di squadra e piangiamo per questa tragica perdita.”

I dettagli della sua morte non furono immediatamente conosciuti.

Alexandrovskaya ha collaborato con Harley Windsor in Australia nel 2016.

Windsor ha pubblicato una foto della coppia su Instagram e ha scritto: “Le parole non possono descrivere come mi sento in questo momento, sono devastata e ammalata fino in fondo per la triste e improvvisa scomparsa di Katia.

L’importo che abbiamo raggiunto durante la nostra collaborazione è qualcosa che non potrò mai dimenticare e che mi terrà sempre vicino al cuore. Questa notizia è qualcosa per cui non puoi mai prepararti. Riposa in pace Katia “.

La coppia ha rappresentato l’Australia in una competizione internazionale, vincendo il titolo World Junior nel 2017, afferma l’ISU.

“Hanno continuato a fare la storia come i primi pattinatori australiani a vincere un titolo del campionato ISU”, dice l’ISU. La coppia ha vinto il titolo finale ISU Junior Grand Prix nel 2017 e ha partecipato alle Olimpiadi invernali del 2018.

Hanno annunciato la fine della loro carriera di pattinaggio in coppia all’inizio del 2020.

“Per motivi di salute, Katia e io non siamo in grado di continuare”, ha scritto Windsor su Instagram a febbraio. “Voglio cogliere l’occasione per augurare a Katia il meglio in futuro e una pronta guarigione.”

READ  Mets cerca di trovare modi diversi per mettere Dominic Smith in fila

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *