Dopo il supporto al Congresso, il Rajasthan Party BTP reclama il tag Kingmaker

I due MLA hanno sostenuto il Congresso al potere nello stato nei sondaggi di Rajya Sabha del mese scorso (File)

Jaipur:

Il partito tribale Bhartiya del Rajasthan afferma che ora svolge un ruolo importante nel decidere chi rimarrà al potere nonostante la sua piccola presenza nell’assemblea statale. “Abbiamo due MLA in una Camera da 200, ma siamo nella posizione di registi”, ha detto il presidente del partito Maheshbhai C Vasava domenica a PTI.

I legislatori del BTP Rajkumar Roat e Ramprasad Dindor hanno chiarito sabato di essere con il Primo Ministro Ashok Gehlot, concludendo giorni di incertezza su dove risieda la lealtà del partito con base in Gujarat.

I due MLA hanno sostenuto il Congresso al potere nello stato nei sondaggi del mese scorso di Rajya Sabha. Ma quando il conflitto di potere tra il sig. Gehlot e il suo vice ora licenziato Sachin Pilot è riemerso di recente, il BTP ha dichiarato che rimarrà neutrale.

Vasava ha dichiarato che il partito sta ora estendendo il sostegno a Gehlot dopo aver assicurato che le sue richieste relative allo sviluppo delle aree tribali saranno soddisfatte.

“Abbiamo combattuto contro il Congresso e il BJP su questioni tribali, ma se il governo ora assicura il pieno sostegno alle questioni sollevate da noi, perché non dovremmo sostenerlo? Dopo tutto, sta soddisfacendo l’agenda del benessere e dello sviluppo tribali”, Egli ha detto.

Quando la crisi è iniziata la scorsa settimana, Vasava ha emesso una frusta per dire a Roat e Dindor di non sostenere alcun leader o partito nel caso in cui ci sia un test sul pavimento nell’assemblea.

READ  Mets cerca di trovare modi diversi per mettere Dominic Smith in fila

Tuttavia, Sagwara MLA Ramprasad Dindor ha espresso sfida alla frusta, dicendo che entrambi sosterranno il governo dello stato.
Più tardi, i portavoce del partito e gli MLAs hanno discusso con il Primo Ministro sulle loro richieste.

“Avevamo sostenuto il governo del Congresso alle elezioni del Rajya Sabha il mese scorso dopo un’assicurazione del Primo Ministro sulle nostre richieste”, ha affermato Chorasi MLA Roat.

“Ma le richieste non sono state soddisfatte. Alcune potrebbero essere state soddisfatte in un solo giorno”, ha lamentato.

Il partito quindi ha pensato di non estendere il supporto a lui, ha detto l’MLA.

La scorsa settimana, il signor Roat è apparso in due videoclip, sostenendo che era stato fermato dalla polizia del Rajasthan dal suo collegio elettorale nel distretto di Dungarpur.

Ha affermato che il personale di polizia era entrato in due furgoni e gli aveva tolto le chiavi della macchina. Ha anche affermato che alcune persone lo stavano costringendo a venire con loro.

I video sono stati diffusi dal campo pilota di Sachin e il BJP aveva interrogato il governo dello stato su di loro.

Ma il signor Raut in seguito ha respinto l’episodio come un “malinteso” con la polizia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *