«Covid Case Explosion in Florida? Non sono malati ». Oggi negli Stati Uniti sono stati registrati record di decessi per il terzo giorno consecutivo

«Covid Case Explosion in Florida? Non sono malati ». Oggi negli Stati Uniti sono stati registrati record di decessi per il terzo giorno consecutivo


Alberto Zangrillo un mese fa: «Covid Case Explosion in Florida? Non sono malati ». Ma oggi lo stato americano registra il bilancio delle vittime per il terzo giorno consecutivo. In Florida c’è stata un’esplosione di infezione, quindi di soggetti infetti ma non malati. In effetti, la mortalità è passata da 6,7 ​​a 0,4 “. io sono le parole pronunciate il 28 giugno a partire dal Alberto Zangrillo, capo di San Raffaele a Milano, ospite di Lucia Annunziata a mezz’ora in più, su Rai3 durante una discussione con Andrea Crisanti, direttore di Microbiologia e Virologia dell’Università di Padova, e riferito su Leggo.it. “Per me, i focolai non hanno significato, gli infetti non sono malati»Ha aggiunto. Una frase che serviva da esempio a supporto della tesi svolta nelle ultime settimane sul «Virus clinicamente morto». Oggi, esattamente un mese dopo, la notizia arriva dallo stato della Florida: 253 morti relativi a Covid-19 nelle ultime ventiquattro ore, terzo bilancio delle vittime consecutivo in un giorno.

Leggi anche> Coronavirus, 3 decessi e 386 casi più positivi: 112 sono in Veneto, 88 in Lombardia. I pazienti in terapia intensiva sono in aumento

Leggi anche> Coronavirus, Alberto Zangrillo esce in diretta TV «I have full **, torno in vita»

Numeri che in effetti vanno a smantellare ciò che Zangrillo ha detto un mese fa. Una tesi ribadita anche oggi in un’intervista a La Repubblica pochi giorni dopo la sua presenza alla controversa conferenza che si è svolta al Senato, prendendo le distanze da coloro che lo hanno definito una “negazione” del virus.

“Dobbiamo dare indicazioni chiare e autorevoli: non è vero che il virus non esiste più, non l’ho mai detto perché non ho detto che è cambiato. Ma ho detto – e lo sostengo ancora perché questa affermazione si basa sull’osservazione e sulla cura diretta del paziente – quella la situazione clinica oggi è diversa». Le parole di Zangrillo, che specifica: “Dire che il virus oggi non sta producendo una malattia clinicamente significativa non significa affatto negare l’esistenza di Sars-Cov-2. Respingo in ogni modo la definizione di negazionista».

Nel frattempo, secondo le autorità sanitarie locali, altre 253 morti legate a Covid-19 sono state confermate in Florida nelle ultime 24 ore, contro le 216 di mercoledì. Il numero totale delle vittime in Florida sale quindi a 6.586, tutte per cause attribuibili al coronavirus. Nelle ultime 24 ore nello stato, sono stati confermati 9.956 nuovi casi di coronavirus, aggiornando il totale dei positivi a 451.423.

READ  Usa, la richiesta della Casa Bianca: "Trump anche tra i volti del Monte Rushmore"


Ultimo aggiornamento: Giovedì 30 luglio 2020, 20:24

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *