Coronavirus, la lettera di 150 esperti americani: "È necessario un nuovo blocco negli Stati Uniti"

Coronavirus, la lettera di 150 esperti americani: “È necessario un nuovo blocco negli Stati Uniti”

“Gli Stati Uniti hanno bisogno di un nuovo blocco”. Oltre 150 esperti tra medici, scienziati, insegnanti, infermieri, hanno firmato una lettera indirizzata ai leader politici per chiedere un nuovo blocco di emergenza negli Stati Uniti, dopo che il paese ha superato i 4 milioni di casi di Covid-19: “Rischiamo di perdere di più di 200.000 vite americane entro il 1 ° novembre – legge l’appello -. Tuttavia, in molti stati la gente può bere nei bar, farsi un taglio di capelli, mangiare in un ristorante, farsi un tatuaggio, farsi un massaggio e fare una miriade di altre cose normali, piacevoli, ma non attività essenziali ».

L’aumento dei casi negli stati del sud

All’inizio della pandemia, l’area metropolitana densamente popolata di New York era stata la sezione più colpita del paese, ma il numero giornaliero di casi e decessi è diminuito dopo un rigoroso blocco. Tuttavia, il numero di casi è cresciuto negli stati del sud, tra cui Carolina del Sud, Georgia e Florida, dove i funzionari dell’ospedale affermano di aver disperatamente bisogno di medicine per curare i pazienti che riempiono i loro letti.

24 luglio 2020 (modifica il 24 luglio 2020 | 18:26)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

READ  Sparato fuori dalla Casa Bianca, Trump scortato allo Studio Ovale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *