NDTV News

Case su strada dipinte di zafferano in Prayagraj di UP, caso archiviato, il ministro Nand Gopal Nandi difende

Un gruppo di persone è stato visto spruzzare vernice allo zafferano sulle case di Prayagraj.

Prayagraj, Uttar Pradesh:

Un uomo d’affari nella città di Prayagraj nell’Uttar Pradesh ha presentato una FIR (primo rapporto informativo) contro un gruppo di persone che presumibilmente hanno dipinto lo zafferano di casa nonostante le obiezioni. Ha affermato di essere stato minacciato e abusato dopo aver chiesto loro di smettere. La strada in cui si è verificato l’incidente ha anche la casa del ministro UP Nand Gopal Nandi.

Il ministro ha giustificato ciò che chiama “lavoro di sviluppo” e ha affermato che la controversia è “inutile”.

Gli elementi visivi della strada mostravano file di case dipinte in zafferano e simboli religiosi dipinti su molte di esse.

Una clip di quasi un minuto scattata dall’uomo d’affari Ravi Gupta lunedì mattina presto dal balcone della sua casa nella località Bahadurganj di Prayagraj – a circa 200 km dalla capitale dello stato Lucknow – mostra un gruppo di persone che spruzzano vernice allo zafferano sulle pareti esterne della sua casa.

“Vedi quanto questo ‘goonda gardi“(teppismo) è aumentato”, si può sentire un uomo dire.

Si sente un’altra persona esortare: “Per favore, fermati quando te lo chiedo. Per favore, allontanati.”

Ma gli uomini non si fermarono, disse Gupta, e scatenarono una serie di abusi contro l’uomo d’affari e i suoi familiari.

f8gllm3g

Nella stessa clip, si sente un’altra persona nominare Mr Nandi e affermare che il lavoro è stato svolto dopo che ha dato le indicazioni.

Il gruppo di uomini quindi spruzza direttamente sulle persone sul balcone, coprendo le lenti del telefono con la vernice

READ  Mets cerca di trovare modi diversi per mettere Dominic Smith in fila

Il sig. Gupta ha presentato una FIR lunedì notte nominando un uomo – Kamal Kumar Kesarwani – come principale accusato nel caso. Kesarwani è cugino del ministro UP Nand Gopal Nandi.

“Tutto quello che voglio è che le garanzie costituzionali per me come cittadino non debbano essere manomesse. Dovrei essere autorizzato a vivere in pace. Sono un commerciante … nessuno dovrebbe disturbarmi. Ho solo detto che non voglio per far dipingere la mia casa. Ma sono stato maltrattato e la mia casa è stata dipinta con la forza “, ha detto Ravi Gupta.

Il caso sta indagando, ha detto la polizia di Prayagraj, aggiungendo che sarebbero state prese delle misure.

Tuttavia, Nandi, che vive nello stesso quartiere, ha affermato che la FIR è una “cospirazione”.

“Non è del tutto ‘bhagwa‘ (zafferano). Riesco a individuare il rosso, il verde e persino un colore “cioccolatoso”. Alcune persone – a quanto pare – non amano l’abbellimento. Queste persone sono “Vikas-Virodhi“(contro lo sviluppo)”, ha affermato Nandi.

“E poi ci sono persone che pensano che diventeranno” netas “(politici) se alzeranno la voce. Non è solo nella mia strada ma un fiume di sviluppo scorre attraverso Prayagraj”, ha detto Nandi ai giornalisti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *