Le crepe nelle relazioni Trump-Europa si stanno trasformando in un abisso

Angela Merkel sa come inserire un pugnale – Nel frattempo in America

Trump, così come il brasiliano Jair Bolsonaro e la russa Vladimir Putin, devono aver sentito le orecchie bruciare quando il cancelliere tedesco demolì i loro approcci al coronavirus in un discorso giovedì. “Mentre stiamo vivendo in prima persona, non puoi combattere la pandemia con bugie e disinformazione più di quanto tu possa combattere con odio o incitamento all’odio”, ha detto Merkel. “I limiti del populismo e la negazione delle verità fondamentali vengono messi a nudo”.
Merkel e Trump erano destinati allo scontro. Ex scienziata, è fredda, cauta, autonoma, orientata ai fatti e tranquilla nonostante la sua durezza. Trump è … nessuna di queste cose. Alla fine del 2016, il presidente uscente degli Stati Uniti, che a volte Merkel chiamava “Liebe (caro) Barack”, è volato a Berlino in missione per convincerla a correre per un altro mandato. Una volta che Trump era nell’Ufficio Ovale, ragionò Obama, la Merkel avrebbe dovuto guidare l’ordine internazionale liberale.

Da allora, ha camminato su gusci d’uovo con un nuovo presidente che infrange molti dei valori che la Merkel – che è cresciuta nella Germania orientale comunista – ha sempre visto come incarnato dall’America. Uno scontro, in Canada, è stato catturato in una fotografia immediatamente iconica. E Carl Bernstein della CNN ha scritto di recente che Trump ha l’abitudine di offendere la Merkel, definendola addirittura “stupida” al telefono. Secondo quanto riferito, lei contrappone le sue affermazioni ai fatti.

La Merkel non è sempre stata all’altezza della sua fatturazione come baluardo morale dell’Occidente. In quanto leader più potente dell’UE, condivide la responsabilità delle oscillazioni del progetto europeo mentre i membri combattono Covid-19 dietro confini chiusi. E la complicata storia della Germania e i budget limitati della difesa – che fanno infuriare Trump – significano che non può colmare il vuoto di sicurezza lasciato dagli Stati Uniti.

READ  Mets cerca di trovare modi diversi per mettere Dominic Smith in fila

Ma la Merkel, che non prevede di candidarsi per un quinto mandato il prossimo anno, può leggere i sondaggi. E anche se non potrebbe mai dirlo, le piacerebbe sopravvivere a Trump.

Aggiornamento Fifth Avenue

“Potrei stare nel mezzo della Fifth Avenue e sparare a qualcuno e non perderei gli elettori”, ha affermato Trump nel 2016.

In un segno deliberato dei tempi che cambiano, l’iconica Fifth Avenue di Manhattan è stata ora dipinta con le parole “Black Lives Matter” – proprio di fronte all’ingresso color oro degli anni ’90 della Trump Tower.

Trump ha invitato la polizia a non lasciare che “questo simbolo di odio venga apposto sulla più grande strada di New York”. Ma anche il sindaco della città, il democratico Bill de Blasio, ha preso un rullo di vernice con l’attivista per i diritti civili Rev. Al Sharpton giovedì.

‘Sin dai primi giorni della Repubblica,’ ogni uomo ‘ha incluso il Presidente degli Stati Uniti’

A volte puoi vincere perdendo, Trump ha appreso in due importanti sentenze della Corte Suprema sui tentativi di convocare i suoi documenti finanziari.

Per 7-2, il tribunale respinse l’affermazione di Trump di essere immune dalle indagini in qualità di presidente. La sentenza ha rivendicato i pubblici ministeri di New York che indagavano sul presidente per un presunto piano di silenzio.

“Nel nostro sistema giudiziario,” l’opinione pubblica ha diritto alle prove di ogni uomo “, ha scritto il giudice supremo John Roberts nell’opinione della maggioranza. “Sin dai primi giorni della Repubblica, “ogni uomo” ha incluso il presidente degli Stati Uniti “.

In un caso separato, il tribunale ha anche stabilito che il Congresso – che vuole documenti finanziari dai banchieri e dai contabili di Trump – ha il diritto di indagare su un presidente. Ma con la stessa divisione 7-2, ha ritenuto che tali indagini debbano essere limitate. Così i giudici trovarono una soluzione che affermava elegantemente i principi costituzionali e risparmiò la loro corte dal fuoco incrociato politico.

READ  Mets cerca di trovare modi diversi per mettere Dominic Smith in fila

Entrambi i casi torneranno ora ai tribunali inferiori per mesi di ulteriori contenziosi. Trump non è stato elettrizzato dai risultati, che lo lasciano con una notevole esposizione legale e politica – ma assicurano che i pubblici ministeri e i democratici di casa non metteranno le mani sui suoi registri fiscali e finanziari fino a dopo le elezioni. Poiché uno degli obiettivi della sua sfida alla Corte Suprema era di dare il via ai casi lo scorso novembre, gli avvocati del Presidente hanno svolto il loro lavoro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *