NY, NJ e CT richiedono una quarantena di 14 giorni per i viaggiatori provenienti da stati con tariffe Covid-19 elevate

Aggiornamenti da tutto il mondo

Il cancelliere tedesco Angela Merkel (2a R), il presidente del Consiglio europeo Charles Michel (R) e il primo ministro danese Mette Frederiksen (L) e il primo ministro portoghese Antonio Costa (L) partecipano al vertice dell’UE per discutere del bilancio a lungo termine dell’UE e piano di risanamento del coronavirus a Bruxelles, in Belgio, il 18 luglio. Dursun Aydemir / Anadolu Agency / Getty Images

Dopo tre giorni di colloqui sulla maratona, i leader europei non sono stati in grado di raggiungere un accordo su un’iniziativa chiave per finanziare la ripresa dell’Europa dalla crisi del coronavirus. I leader si riuniranno nuovamente a Bruxelles lunedì pomeriggio.

Dopo discussioni notturne, i colloqui si sono interrotti presto lunedì dopo che i leader non sono riusciti a trovare un modo per superare una lunga lista di disaccordi tra cui la dimensione dei prestiti e delle sovvenzioni richieste per il piano di ripresa economica dell’UE.

Il presidente del Consiglio europeo Charles Michel aveva proposto che i paesi sarebbero stati in grado di accedere a un pacchetto di recupero di oltre 857 miliardi di dollari (750 miliardi di euro) da cui sarebbero stati versati 571 miliardi di dollari (500 miliardi di euro) come sovvenzioni.

L’Austria, i Paesi Bassi, la Danimarca e la Svezia, i cosiddetti “quattro frugali”, si erano opposti con veemenza all’idea di sovvenzioni di 500 miliardi di euro per le preoccupazioni di caricare i loro paesi con debito nazionale per finanziare le spese di altri paesi.

Paesi come la Spagna e l’Italia hanno dichiarato di non poter accettare una riduzione del volume delle sovvenzioni.

“Per noi, non crediamo in questo sistema basato sulle sovvenzioni”, ha detto il Primo Ministro olandese Mark Rutte, parlando ai giornalisti venerdì. I Paesi Bassi avevano proposto di collegare l’accesso alle sovvenzioni a un meccanismo di governance rafforzato per garantire che i paesi soddisfacessero i requisiti per ricevere denaro.

READ  Mets cerca di trovare modi diversi per mettere Dominic Smith in fila

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *