Aaron Judge ci ritorna con grande esplosione al ritorno di Yankees

Aaron Judge ci ritorna con grande esplosione al ritorno di Yankees

Persino i posti vuoti allo Yankee Stadium hanno assistito ad ogni mossa di Aaron Judge alla fine di mercoledì pomeriggio. E ciò che hanno visto nel primo inning di un gioco intrasquad li ha fatti sorridere.

Dopo essere stato grattato da una partita intrasquad sabato a causa di un torcicollo, il giudice è tornato in azione e ha inviato il secondo tiro che ha visto da James Paxton nella rete sopra Monument Park.

Il giudice è andato 1 a 3 con una passeggiata.

All’inizio della giornata, il manager Aaron Boone ha detto che l’allenamento pre-partita del giudice è andato bene, il difensore giusto sarebbe stato nella formazione di quella sera.

Quindi, quando il giudice ha preso le palle a terra nel campo giusto e le palle al volo in campo colpite dal muro, il primo passo del processo è stato completato. Il giudice ha superato una sessione di prove in battuta senza problemi al collo.

E certamente non c’era nulla di sbagliato in ciò quando ha lanciato quell’omero al centro del campo.

“Il piano per lui è giocare [Wednesday night]. Vogliamo assicurarci che ci riesca [the pregame] e spero che andrà bene stasera “, ha detto Boone prima dell’uscita del suo difensore destro che sembrava essere pronto per il giorno di apertura del 23 luglio a Washington.

Dopo che Judge ha effettuato alcuni round di esercitazioni in battuta martedì, Boone era sicuro che Judge sarebbe stato disponibile mercoledì.

“Penso che l’abbiamo visto [Tuesday] che era praticamente lì, “disse Boone. “Ha avuto una buona giornata di lavoro [Tuesday]. Assicurarsi che sia arrivato con il necessario miglioramento. “

READ  Il mercato azionario statunitense ha registrato risultati Disney, dati positivi per il settore dei servizi

Il giudice ha colpito il secondo mercoledì tra Aaron Hicks e Gleyber Torres. Ha camminato nel suo secondo at-bat nel terzo, anche contro Paxton, per un conto completo.

Il giudice ha riferito di allenarsi in primavera a marzo con disagio alla spalla destra, che in seguito è stato diagnosticato come una costola in alto a destra fratturata e lo ha tenuto fuori dai giochi espositivi in ​​Florida.

Se la stagione non fosse stata sospesa a causa del coronavirus che ha interrotto l’allenamento primaverile 1.0, il giudice non sarebbe stato pronto a giocare entro il 26 marzo, il giorno di apertura originale. In privato, gli yankee credevano che sarebbe stato giugno o luglio prima che il giudice fosse pronto.

Dal momento che Giancarlo Stanton, che aveva anche omaggiato Paxton nel primo inning, non sarebbe stato pronto per gli Orioles il giorno di apertura a causa di un muscolo del polpaccio affaticato, e Hicks non si aspettava di tornare dall’intervento di Tommy John fino a giugno o luglio, il la formazione originale avrebbe probabilmente avuto Mike Tauchman a destra, Clint Frazier a sinistra, Brett Gardner al centro e forse Miguel Andujar come DH.

Quindi, quando l’allenamento primaverile 2.0 è stato aperto il 4 luglio, il giudice si stava allenando a Tampa ed era pronto per partire.

Un torcicollo non è motivo di allarme ma il fatto che Judge sia grattato è un grosso problema considerando che le sue ultime due stagioni sono state guastate da infortuni che gli sono costati un tempo di gioco significativo.

Nel 2018 Judge ha giocato in 112 partite a causa di un polso destro fratturato a luglio. Un anno fa il giudice ha subito una tensione obliqua in aprile che lo ha limitato a 102 partite, ma non ha interferito con gli Yankees che hanno vinto l’AL East.

READ  Il mercato azionario statunitense ha registrato risultati Disney, dati positivi per il settore dei servizi

Gli infortuni hanno alcuni seguaci di Yankees che si chiedono perché il club non porti il ​​Judge alla prima base per mantenerlo in salute. Tuttavia, Boone ha dichiarato all’inizio della chiusura che gli Yankees non hanno discusso di una simile mossa perché credono che Judge sia un outfielder d’élite.

Con un programma di 60 partite, nessuno sa come andrà a finire questa stagione, ma ottenere 50-55 partite da Judge renderebbe sicuramente una formazione più profonda. Oltre a colpire l’interruttore Hicks, Judge e Torres, Boone ha Stanton, Gary Sanchez, Luke Voit, Gardner e Gio Urshela per compilare una carta lineup che ha più muscoli con Judge a bordo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *