5 grandi citazioni dal discorso del Primo Ministro Narendra Modi ai soldati in Ladakh, il tuo fuoco e la tua furia sono stati visti

Leh:

Il primo ministro Narendra Modi si è rivolto ai soldati in Ladakh mentre ha fatto una visita a sorpresa a un posto di guardia in Ladakh questa mattina e ha interagito con le truppe giorni dopo lo scontro al confine del 15 giugno con la Cina in cui 20 soldati sono stati uccisi in servizio. La visita del Primo Ministro è stata un richiamo morale alle forze armate e un potente messaggio alla Cina, che ha mostrato un’aggressività inarrestabile al confine con incursioni individuate nelle immagini satellitari. Il capo dello stato maggiore della difesa, Bipin Rawat, e il capo dell’esercito, MM Naravane, hanno accompagnato il Primo Ministro mentre visitava la regione, incontrava i soldati ed è stato informato sull’incontro con la Cina dall’inizio di maggio.

Ecco le prime 5 citazioni dall’indirizzo del Primo Ministro Modi ai soldati in Ladakh:

  1. Il tuo coraggio e dedizione non hanno eguali. Il tuo coraggio è più alto delle regioni più alte in cui sei di stanza.
  2. I nemici di Bharat Mata hanno visto il tuo fuoco e la tua rabbia.
  3. Le tue braccia sono forti come le montagne che ti circondano. La tua fiducia, determinazione e convinzione sono altrettanto immobili (atali) e le vette qui.
  4. Le condizioni in cui tutti voi esprimete il meglio sono tra le più difficili al mondo e avete dimostrato più volte che la forza armata indiana è più potente e migliore di chiunque altro al mondo. Quello che hai fatto qui, il messaggio che hai inviato, è un messaggio che ha raggiunto il mondo. È stata una dichiarazione audace.
  5. Voglio salutare tutti voi e tutti i soldati che hanno lasciato la vita per la madrepatria. Ogni angolo, ogni pietra, ogni fiume e ogni sassolino qui in Ladakh sanno che è parte integrante dell’India.
READ  Juve-Sarri, gelido addio: ma sui social si smaschera un bianconero

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *