Usa, emergenza incendi in California: migliaia di evacuati nella Napa Valley

È il quarto anno consecutivo che la California è interessata da incendi più intensi e più lunghi della media, a causa – affermano gli esperti – della crisi climatica. il riscaldamento globale avrebbe contribuito a un clima più secco in alcune zone. Inoltre l’assenza di umidità ha reso gli alberi e le piante più infiammabili. e quest’anno la situazione sembra addirittura peggiore delle tre precedenti, aggravata da ondate di caldo eccezionali.

In queste ore tremano le centinaia di cantine della “Napa Valley” che producono – in condizioni normali – la metà del valore al dettaglio di tutti i vini californiani venduti. A rischio la vendemmia e la produzione di vino, il cui giro d’affari sulla costa occidentale vale complessivamente 4 miliardi e mezzo di dollari. Si teme che parte dell’uva raccolta nei vigneti danneggiata dagli incendi sia inutilizzabile, con sapore amaro e retrogusto bruciato. la preoccupazione principale è la contaminazione da fumo delle viti.

Ancora presto, però, per trarre conclusioni ma è certamente noto che le fiamme stanno devastando una vasta area, con oltre 800 vigili del fuoco impegnati sul campo. duemila persone sono già state allontanate dalle loro case. L’epicentro di questa grave epidemia è la città di Sant’Elena, dove sono stati evacuati anche 55 pazienti dell’ospedale sanitario avventista.


Barbara Matro

Barbara Matro

Linguista esperto e professionista della comunicazione con esperienza pluriennale lavorando su progetti di copywriting, transcreation, implementazione creativa e localizzazione per una vasta gamma di clienti e agenzie globali. Pensatore creativo, creativo e comprovata esperienza di lavoro sotto pressione con scadenze strette per soddisfare le aspettative del cliente e superarle. Spinto dallo spirito imprenditoriale, dallo scopo e dalla mentalità creativa per anticipare le esigenze del cliente e elaborare strategie personalizzate.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *