Ti cercherò: anteprime della seconda puntata di lunedì 12 ottobre 2020

Cercherò voi – Luigi Fedele, Andrea Sartoretti, Maya Sansa e Alessandro Gassmann

Gianluca Maria Tavarelli, ex direttore di Il Giovane Montalbano, firma i quattro episodi di ti cercherò, nuovo crime fiction di Rai 1 con protagonista Alessandro Gassmann. Un progetto che racconta la storia di un uomo a cui la vita ha portato via la cosa più preziosa, suo figlio, ma che resta soprattutto un’indagine: il regista, in fase di ripresa, ha scelto una fotografia sporca, per dare a tutto un tono di reportage , con la telecamera sempre a mano e sempre sui personaggi. Seguendo il anticipi, episodio aggiornato per episodio.

Ti cercherò: anteprime della seconda puntata di lunedì 12 ottobre 2020

1 × 03 Solo: Mentre il pc di Ettore viene analizzato dalla Polizia Postale, Sara identifica la coppia punkabbestia. Valerio li rintraccia in una comunità di recupero, dove la ragazza racconta che Ettore non si è tuffato nel fiume, ma è stato gettato in acqua da due uomini; inoltre sabato e non venerdì, contrariamente a quanto dichiarato a verbale. La giovane donna però non ha intenzione di identificare i colpevoli e quando Valerio insiste l’altra punkabbestia lo colpisce facendogli perdere conoscenza. Quando riprende conoscenza, i due sono scomparsi, ma lo attende un’altra brutta notizia: il pc è scomparso e qualcuno ha pubblicato il diario in cui Ettore accusa apertamente il padre di averlo abbandonato. Valerio sospetta che il diario sia falso e faccia parte del depistaggio. Gianni si precipita in suo aiuto. 1 × 04 Acqua: La scarpa che Valerio ha trovato sulle rive del Tevere ha in realtà tracce di un altro luogo. Come gli spiega l’ex collega scientifico Alessandro, Ettore potrebbe essersi trovato in una delle cave di travertino a Tivoli. Valerio chiede ad Arturo, un agente dell’unità canina in pensione, di accompagnarlo insieme al segugio Gandalf. In uno specchio d’acqua della cava trova una maglietta appartenuta a Ettore e, travolto dall’emozione e dalla stanchezza, soffre di infarto. Contro il parere di tutti, Valerio prosegue le indagini: grazie alle immagini di una telecamera di sorveglianza, scopre movimenti sospetti di un furgone intorno al luogo in cui è stato ritrovato il corpo, avvenuti la notte della morte di Ettore. Il veicolo è attribuibile a PGS, società di vigilanza privata. Viene inoltre a sapere che il rapporto dell’autopsia sul corpo di Ettore è falso e da una nuova visita medica risulta che la causa della morte non è l’annegamento, ma le percosse subite. Attraverso il magistrato Lentini, Valerio riesce a riaprire il caso.

… Trame degli episodi precedenti: …

Ti cercherò: trama prima puntata di lunedì 5 ottobre 2020

1 × 01 Ti cercherò: Quando il cadavere del giovane Ettore Frediani viene ritrovato sulla riva del Tevere, tutti pensano che si tratti di un suicidio. Suo padre Valerio, un ex poliziotto con tanti errori come uomo e come genitore alle spalle, è distrutto dal dolore. Così come l’ex moglie Francesca, che lo accusa di quanto accaduto al figlio, a cui era da tempo mancata la figura paterna. Valerio è combattuto, non vorrebbe credere ai fatti, ma è sopraffatto da un senso di colpa. È Sara, ex collega con cui ha avuto una relazione tanti anni fa, a far notare come ciò che ha lasciato Ettore non coincida con il profilo di un suicidio. Sospetto confermato anche da Martina, la fidanzata di Ettore, secondo cui il ragazzo non si sarebbe mai ucciso. Quando Valerio sembra ormai sul punto di abbandonarsi al dolore, dalle prime testimonianze raccolte sulla morte di Ettore emerge qualcosa di poco chiaro. 1 × 02 Fiducia: Valerio indaga per capire chi era in servizio la notte della morte di Ettore, ma si scontra con il risentimento del nuovo commissario capo, Tom, che lo considera un corrotto. Solo grazie a Luigi, uno dei pochi colleghi che ancora lo rispettano, Valerio scopre che il foglio del cambio al volante è sbagliato e che la chiamata del testimone al 112 è misteriosamente scomparsa. Informa poi il fratello Gianni che vuole fermarsi a Roma: la ricostruzione di un testimone non piazza, mentre secondo un punkabbestia che abita sulla sponda del fiume gli altri due testimoni sarebbero scomparsi perché portati via da misteriosi agenti in borghese. Valerio si sfoga con Sara, ci sono troppe incongruenze e stranezze in quella storia. E ne ha conferma quando Martina gli consegna il computer che il ragazzo teneva nascosto: pare che Ettore stesse montando un video sabato mattina, dopodomani quel venerdì sera in cui i testimoni affermano di averlo visto buttarsi nel fiume.

Articoli che potrebbero interessarti

Benvolio Cavallone

Benvolio Cavallone

Sono molto di più: sono un marketer, uno stratega dei social media, un blogger, un esperto di SEO. In breve, sono il ragazzo che può aiutare la tua azienda ad avere successo nel mercato italiano. Nel 2019 ho aiutato oltre 15 aziende a comunicare efficacemente con le loro prospettive e il pubblico italiano. Tra i miei clienti, posso vantare H&M, Organo Gold, SEGA, Pinnacle, Radison Hotels, Holland Pass e Voyage Privé.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *